Michael Mann: Le fonti del potere sociale

Milano-Udine: Mimesis (2016)
Download Edit this record How to cite View on PhilPapers
Abstract
La teoria del potere di Michael Mann è una delle prospettive più influenti nell’ambito della ricerca sul potere contemporanea. La sua grande carica innovativa è data dal modello teorico che Mann elabora nella sua opera più ampia e conosciuta, The Sources of Social Power: le relazioni di potere succedutesi nella storia umana possono essere ripercorse e spiegate sulla base delle quattro categorie costituite dal potere ideologico, economico, militare e politico. Grazie a questa chiave analitica Mann offre risposte empiricamente documentate e teoricamente affascinanti a fondamentali interrogativi storico-politici: come e perché sono sorte le prime grandi civiltà dell’antichità? Come si è generata la proprietà privata? In che modo sono nati gli Stati nazionali? A quali condizioni può prodursi una rivoluzione? Il volume ripercorre, e discute criticamente, il complesso delle ricerche svolte da Mann; esse, facendo luce sul passato, offrono una chiave originale per capire come si è formata la società in cui viviamo, e ci permettono di valutare più chiaramente, in quanto studiosi e cittadini, le scelte che ci si prospettano per il futuro.
PhilPapers/Archive ID
PIRMML
Revision history
Archival date: 2020-05-16
View upload history
References found in this work BETA

No references found.

Add more references

Citations of this work BETA

No citations found.

Add more citations

Added to PP index
2016-07-13

Total views
14 ( #50,125 of 50,123 )

Recent downloads (6 months)
8 ( #44,121 of 50,123 )

How can I increase my downloads?

Downloads since first upload
This graph includes both downloads from PhilArchive and clicks to external links.