Una democrazia inclusiva. Il modello di Iris Marion Young

Milano MI, Italia: Mimesis Edizioni (2017)
Download Edit this record How to cite View on PhilPapers
Abstract
Iris Marion Young (1949-2006), originaria di New York, è considerata una delle voci più importanti della recente filosofia politica, sociale e di genere. A partire dal 1990 Young ha sviluppato un modello di democrazia denominato deep democracy, nel quale interagiscono apporti provenienti dalla teoria critica, dalle politiche dell'identità e della differenza, dalla fenomenologia e dalle teorie dell'intersoggettività; esso mira a rendere più profonde e complete l'inclusione sociale, la partecipazione collettiva e le basi di parità dei cittadini sia rispetto a quanto vediamo nelle odierne democrazie reali, sia in relazione al paradigma classico della democrazia deliberativa. Obiettivo di questo volume è una ricostruzione critica del modello della deep democracy, volta a metterne in luce i molti punti di forza (non da ultimo in relazione ai problemi delle democrazie contemporanee), ma anche a notarne aporie e aspetti problematici, avanzando proposte di soluzione.
Keywords
No keywords specified (fix it)
ISBN(s)
  8857539962
PhilPapers/Archive ID
PIRUDI
Upload history
Archival date: 2020-05-16
View other versions
Added to PP index
2020-05-16

Total views
34 ( #56,674 of 2,438,913 )

Recent downloads (6 months)
10 ( #46,966 of 2,438,913 )

How can I increase my downloads?

Downloads since first upload
This graph includes both downloads from PhilArchive and clicks on external links on PhilPapers.