Results for 'Storia della scienza'

500 found
Order:
  1. Il Meccanicismo Metafisico: Scienza, Filosofia E Storia in Nietzsche E Mach.Pietro Gori - 2009 - Il Mulino.
    Tra i numerosi autori attivi nel campo delle scienze naturali che Friedrich Nietzsche ebbe modo di conoscere nel corso della propria vita, Ernst Mach rappresenta certamente un caso significativo. La sua presenza all'interno degli scritti del filosofo è pressoché nulla, ma la comunanza dei temi trattati e la particolare affinità delle prospettive adottate in materia di teoria della conoscenza invitano ad avvicinare questi due autori e a ipotizzare un qualche tipo di influsso diretto tra loro. Ciononostante, fino ad (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  2. L'impronta dell'inutilità. Dalla teleologia di Aristotele alle genealogie di Darwin (pdf: Introduzione).Marco Solinas - 2012 - ETS.
    The book aims to offer a contribution to the historiographical and conceptual reconfiguration of the evolutionary revolution in the light of the centuries-old tenets of the Aristotelian biological tradition. Darwin’s breakthrough constitutes a thorough overturning of the fixist, essentialist and teleological framework created by Aristotle, a framework still dominant in the 17th Century world of Harvey and Ray, as well as Galileo, and then hegemonic until Linnaeus and Cuvier. This change is exemplified in the morphological analysis of useless parts, such (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3. Lo strabismo dello storico (fra gli antichi e noi). Intervista teorico-biografica. A cura di Marco Solinas.Mario Vegetti & Marco Solinas - 2008 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica 21 (3):529-568.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  4. Un difficile ritorno a casa: la Filosofia della Scienza in Germania - Uneasy homecoming: Philosophy of science in germany.Gereon Wolters - 2006 - Bollettino Della Società Filosofica Italiana (189):37-50.
    The paper - originally a lecture in the "40th Anniversary Lecture Series 2001-2002" of the University of Pittsburgh (attached to the Italian text)- gives a survey of the development of philosophy of science in Germany and of the role tthe Pittsburgh Center for Philosophy of Science plays in this development.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5.  49
    La materia della rappresentazione nella scienza assiomatizzata.Giambattista Formica - 2007 - Quaestio 7 (1):505-533.
    In "La science et l’hypothèse" Henri Poincaré scrive: «Compito dello scienziato è ordinare; si fa la scienza con i fatti, come si fa una casa con le pietre; ma un cumulo di fatti non è una scienza, proprio come un mucchio di pietre non è una casa» . Oltre a richiamare qualcosa che a molti potrebbe persino apparire ovvio – cioè che la scienza non possa in alcun modo ridursi ad un mero agglomerato di fatti che il (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  6. Un contributo allo studio della scienza nel medio evo: Il trattato Il cielo e il mondo di Giovanni Buridano e un confronto con alcune posizioni di Tommaso d'Aquino.Marcello Landi - 2007 - Divus Thomas 110 (2):151-185.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  7. C. S. Peirce: la vita della scienza e il desiderio di apprendere.Jaime Nubiola - 2016 - In Ariberto Acerbi, Andrés Mijangos Labastida & G. Luise (eds.), La filosofia come paideia. Contributi sul ruolo educativo degli studi filosofici. Roma, Italia: pp. 115-129.
    Twenty years ago I put a sign on the door to my office —and it’s still there— with the sentence of Peirce that I have used in my title: "The life of science is in the desire to learn" (CP 1.235, c.1902). I learned this quote from the late professor of logic at MIT, George Boolos. Like him, I put it on my door to invite students to come in to inquire, to ask questions, since their questions are not just (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  8. Per una storia della teoria degli atti linguistici.Barry Smith - 2000 - In Stefano Besoli & Luca Guidetti (eds.), Il realismo fenomenologico. Sulla filosofia dei circoli di Monaco e Gottinga. Quodlibet. pp. 385-418.
    Provides a survey of the development of speech act theory from Aristotle through Reid and Peirce to Edmund Husserl, Anton Marty, Johannes Daubert, Adolf Reinach, and finally to Austin and Searle. A special role is played by Husserl's theory of objectifying acts (meaning, roughly, acts of naming or stating) and of the efforts by his followers to extend this theory to cover phenomena such as questioning and commanding. These efforts culminated in the work of Adolf Reinach, who developed the first (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9.  99
    Una modernizzazione incompiuta: il programma di unificazione della scienza.Gereon Wolters - 1992 - Nuova Civiltà Delle Macchine 10 (3/4):90-98.
    The paper shows how logical empiricism aims at a modernization of philosophy.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10. Claudio Cesa, Verso L'Eticità. Saggi di Storia Della Filosofia. [REVIEW]Elisa Magrì - 2015 - Hegel-Studien 48.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  11. Dialogo Su Jürgen Habermas. Le Trasformazioni Della Modernità.Luca Corchia & Massimo Ampola - 2007 - ETS.
    Jürgen Habermas ha dedicato più di trent’anni dei suoi studi alle scienze sociali al fine di definire, attraverso la ricostruzione delle tradizioni di pensiero in esse presenti, un quadro teorico di riferimento che orienti i programmi della ricerca storico-sociale. Al pari dei grandi classici del pensiero sociologico, egli ha cercato di affrontare i “problemi della società nel suo insieme” esplicitando gli assunti, i metodi e gli obiettivi della teoria sociale come presupposto indispensabile per un’indagine che ampli i (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  12.  24
    Le origini della soggettività e le radici della crisi: Adorno e De Martino tra storia e antropologia.Eleonora Piromalli - 2014 - Leussein 7 (3):151-155.
    L’articolo istituisce un confronto tra Ernesto de Martino e Theodor W. Adorno: due studiosi che, vissuti nella stessa epoca travagliata e formatisi nella tradizione del pensiero dialettico hegeliano e marxiano, pongono entrambi al centro delle loro più significative ricerche la questione dell’origine storica del sé individuale. Vengono quindi indagate le affinità nelle motivazioni storico-sociali che portano i due autori ad affrontare il tema della genesi storico-antropologica della soggettività; i parallelismi nel modo in cui essi determinano il costituirsi dell’io (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13.  74
    Uno Dei contributi Della scolastica Alla scienza economica contemporanea: La questione Del Giusto prezzo, O Del valore Delle merci.Marcello Landi - 2010 - Divus Thomas 113 (2):126-143.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  14. GRAZIANO LINGUA, La storia e le forme della fine. Paure e speranze escatologiche nel Novecento [I fili del pensiero. Collana di filosofia contemporanea diretta da Gianni Vattimo e Gianni Fornero], Paravia scriptorium, Torino 2000, pp. 218. [REVIEW]Luca Bertolino - 2001 - Filosofia 52 (1):147-152.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  15.  39
    Teleologie senza Spirito? Sui deficit politici della filosofia della storia di Honneth, in "Consecutio Reurum", 2, n.4, 2018, pp. 181-199.Marco Solinas - 2018 - Consecutio Rerum 2 (4):181-199.
    The aim of this paper is to show that Honneth’s philosophy of history is teleological in a narrow sense. This teleological character is problematic for the theory of the struggle for recognition, for the conception of history as such, and for the methodology of the normative reconstruction. In particular, the teleological conception gives to the theory of recognition a historical form that points out a unilateral character. Furthermore, the teleological neo-Hegelian methodology of normative reconstruction seems to adopt a too stark (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  16. Il Concetto di Relazione Nella Scienza Della Logica di Hegel Prefazioni, Introduzione, Libro Primo.Aldo Stella - 1994
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17.  12
    T Raffaelli, Filosofia sociale e metodo della scienza economica. [REVIEW]Sergio Volodia Marcello Cremaschi - 1982 - Rivista Internazionale di Scienze Sociali 90 (3):429-431.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18. Per Lo "Spirito" Della "Revoluzione". Il Concetto di Infinito Nella Filosofia di Giordano Bruno.Stefano Ulliana (ed.) - 2012 - Www.Simplicissimus.It.
    Le argomentazioni presentate in questo testo costituiscono le conclusioni ultime e definitive di un lavoro di ricerca, che ha investito l’insieme dei "Dialoghi Italiani", riuscendo a reperire ed a far emergere quello che pare il nucleo più profondo ed importante – il vero e proprio elevato fondamento – della speculazione bruniana: la presenza attiva di un concetto triadico teologico-politico – il "Padre", il "Figlio" e lo "Spirito" della tradizione trinitaria cristiana – però riformulato attraverso il capovolgimento rivoluzionario di (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19. Sulle tracce della malinconia. Un approccio filosofico-sociale.Marco Solinas - 2009 - Costruzioni Psicoanalitiche (17):83-102.
    The essay aims to analyse the gradual historical process of the partial overlap, replacement and expansion of the theoretical paradigm of depression with respect to that of melancholy. The first part is devoted to analysing some of the central features of the multivalent thematizations of melancholy drawn up during modernity, also with relation to the spirit of capitalism (in its Weberian acceptation). This is followed by an overview of the birth of the modern category of depression, and the process that (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20.  84
    Lenin e i Quaderni sulla Scienza della Logica di Hegel.Carlo Di Mascio - 2017 - Firenze, Italy: Phasar Edizioni.
    On the verge of the 1917 October revolution, Lenin reads and elaborates on the Hegel's Science of Logic, as if he were attempting to outline, from it, specific effects. Theoretical effects, because human activity is never separated from the objective logic, through which the real matter unfolds, to whom each individual indissolubly belongs. Practical effects, because if Hegelian philosophy is good for the Church, for the bourgeoisie, for the capital, by changing the order of some of its factors it may (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  21. Dai modelli riduzionistici della realtà fisica nella scienza classica alla complessità nella scienza contemporanea.Arcangelo Rossi - 2012 - In Vincenzo Fano, Enrico Giannetto, Giulia Giannini & Pierluigi Graziani (eds.), Complessità e Riduzionismo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 82-98.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22. Einstein's Revolution: Reconciliation of Mechanics, Electrodynamics and Thermodynamics.Rinat M. Nugayev - 2000 - Physis.Rivista Internazionale Di Storia Della Scienza (1):181-207.
    The aim of this paper is to make a step towards a complete description of Special Relativity genesis and acceptance, bringing some light on the intertheoretic relations between Special Relativity and other physical theories of the day. I’ll try to demonstrate that Special Relativity and the Early Quantum Theory were created within the same programme of statistical mechanics, thermodynamics and Maxwellian electrodynamics reconciliation, i.e. elimination of the contradictions between the consequences of this theories. The approach proposed enables to explain why (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23.  18
    Review of Giorgio Mansi, Homo Sapiens. [REVIEW]Luca Sciortino - 2006 - 2R – Rivista di Recensioni Filosofiche 1:28-41.
    Il libro "Homo Sapiens" (Il Mulino) di Giorgio Manzi propone un viaggio attraverso la storia naturale dell’uomo in quanto specie animale. Questa recensione analizza le strategie di comunicazione della scienza dell'autore individuandone pregi e difetti.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  24. Ernst Mach tra scienza e filosofia.Pietro Gori (ed.) - 2018 - Pisa: ETS.
    Ernst Mach (1838-1916) è stato una figura di riferimento per la cultura scientifica e filosofica tardo-ottocentesca e dei primi decenni del Novecento. Le sue ricerche in fisica e psicologia, così come il lavoro epistemologico che emerge dalle pagine di opere quali La meccanica nel suo sviluppo storico-critico e Conoscenza ed errore, hanno influito notevolmente su molti autori a lui contemporanei. In questi testi, Mach delinea una concezione antimetafisica del pensiero scientifico e una concezione biologico-evolutiva della conoscenza umana che si (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  25. Oltre la fisica normale. Interpretazioni alternative e teorie non standard nella fisica moderna.Isabella Tassani, Gino Tarozzi, Alessandro Afriat, Gennaro Auletta, Stefano Bordoni, Marco Buzzoni, Claudio Calosi, Vincenzo Fano, Alberto Cappi, Giovanni Macchia, Fabio Minazzi & Arcangelo Rossi (eds.) - 2013 - ISONOMIA - Epistemologica.
    Nella sua straordinaria opera scientifica, Franco Selleri si è sempre opposto alla rinuncia alla comprensione della struttura della realtà e della natura degli oggetti fisici, che egli considera come l’elemento caratterizzante delle principali teorie della fisica del Novecento e che è stata stigmatizzata da Karl Popper come tesi della “fine della strada in fisica”. Sin dalla fine degli anni ’60, egli ha sviluppato quella riflessione critica nei confronti delle teorie fondamentali della fisica moderna, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  26.  45
    Il concetto di modernità in Jürgen Habermas. Un indice ragionato.Luca Corchia - 2008 - The Lab's Quarterly 9 (2):396-419.
    Nella Premessa al "Discorso filosofico della modernità" (1985) Habermas scrive, in maniera enfatica, che il tema, ricco di sfaccettature, della “modernità come progetto in-compiuto” segna l’inizio la sua riflessione e dagli anni ’80 “non gli ha dato più pace”. In effetti, la “modernità” si presenta come un “oggetto d’analisi obbligato” anche solo dal punto di vista del necessario auto-chiarimento disciplinare. È con la formazione delle società moderne che si differenziano come “forme del sapere specialistico”, la scienza politica, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  27. Modelli dinamici per le scienze sociali. Razionalità (limitata), interazione, aspettative.Gian-Italo Bischi - 2012 - In Vincenzo Fano, Enrico Giannetto, Giulia Giannini & Pierluigi Graziani (eds.), Complessità e Riduzionismo. pp. 14-26.
    Nel corso del Novecento l’uso dei modelli matematici, che si era già rivelato così utile in fisica e ingegneria, è stato introdotto, talvolta con difficoltà non trascurabili, anche in discipline tradizionalmente considerate poco adatte ad un simile approccio, quali l’economia, la sociologia, la biologia. Un percorso che inizia prendendo a prestito molte delle idee e dei modelli della fisica, tanto che nel discorso inaugurale dell’anno accademico 1901-1902 all’Università di Roma il grande fisico matematico Vito Volterra (1860- 1940) pronunciava le (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  28. Dai modelli fisici ai sistemi complessi.Giorgio Turchetti - 2012 - In Vincenzo Fano, Enrico Giannetto, Giulia Giannini & Pierluigi Graziani (eds.), Complessità e Riduzionismo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 108-125.
    L’osservazione della natura con l’intento di capire l’origine della varietà di forme e fenomeni in cui si manifesta ha origini remote. All’inizio il rapporto con i fenomeni naturali era dominato da sentimenti quali paura e stupore che conducevano a supporre l’esistenza di entità sfuggenti alla percezione diretta che permeavano gli elementi animandoli. Ecco dunque che la magia rappresenta l’elemento dominante della filosofia naturale primitiva caratterizzata da una unicità degli eventi e dalla impossibilità di capirli e dominarli in (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  29. Recensione: Telmo Pievani, Introduzione Alla Filosofia Della Biologia. [REVIEW]Luca Ferrero - 2006 - 2R 2:1-11.
    Il volume di Pievani costituisce la più estesa ed aggiornata presentazione in lingua italiana del dibattito filosofico sulla biologia evoluzionistica. Il libro non presuppone alcuna conoscenza specialistica né in filosofia né in biologia, e perciò può essere letto con profitto anche dai non specialisti (un occasionale ricorso ad un dizionario di biologia può essere utile per la definizione di alcuni termini tecnici). Per il suo carattere introduttivo, si presta ad essere utilizzato come testo nei corsi universitari di filosofia della (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  30. Fenomenalismo e prospettivismo in Gaia scienza 354.Pietro Gori - 2010 - In Chiara Piazzesi, Giuliano Campioni & Patrick Wotling (eds.), Letture della Gaia Scienza. ETS.
    «Questo è il vero fenomenalismo e prospettivismo, come lo intendo io», scrive Nietzsche in FW 354, chiudendo una lunga riflessione sul tema della coscienza e del bisogno di comunicazione dell’uomo. Mantenendo sullo sfondo le questioni più strettamente legate alla dimensione psicologica, vorrei partire da questa dichiarazione per considerare alcuni aspetti della teoria della conoscenza di Nietzsche ed intervenire in una nuova determinazione del suo carattere prospettico. In particolare, vorrei soffermarmi sul tema del gregge umano e della (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  31. A cosa serve la filosofia? Alcune note a Sulle cause e gli usi della filosofia di Hans Jonas.Fabio Fossa - 2018 - InCircolo - Rivista di Filosofia E Culture 5:110-132.
    In questo saggio si propone una lettura congetturale delle brevi note sulla questione dell’utilità del pensiero filosofico che Hans Jonas appunta in chiusura della conferenza Sulle cause e gli usi della filosofia (1955). A tal fine mi rivolgo innanzitutto alla ricostruzione dell’etica socratica che Jonas elabora nello scritto Virtù e saggezza in Socrate e in seconda battuta alla discussione della dottrina della scienza di Bacon abbozzata in Prospettive filosofiche sulla rilevanza della conoscenza per l’uomo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  32. La storia del gatto che era sia vivo che morto.Valia Allori - 2009 - In Enrico Giannetto (ed.), Da Archimede a Majorana: la fisica nel suo divenire. Guaraldi. pp. 273-283.
    Questa è la breve storia , forse un poco romanzata, del gatto che, se non forse il più citato, è di sicuro il più bistrattato della storia della fisica e della filosofia: il gatto di Schrödinger.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  33.  93
    Schede-Giovanni Pico della Mirandola, Apologia. L'autodifesa di Pico di fronte al Tribunale dell'Inquisizione, a cura di Paolo Edoardo Fornaciari.Andrea Suggi - 2011 - Rivista di Storia Della Filosofia 66 (3):589.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  34. La Totalità incompiuta. Antropologia filosofica e ontologia della persona.Guido Cusinato - 2008 - Milano: FrancoAngeli.
    "Siamo come lucciole che hanno disimparato a illuminare e che prima si sono messe a girare attorno alla lanterna magica dell'ideale ascetico e ora attorno alle insegne pubblicitarie al neon. Lucciole che hanno scordato d’avere una potenzialità di orientatività preziosa nel proprio sistema affettivo" (G. Cusinato, La totalità incompiuta, Milano 2008, 314). Che cos'è una persona? Come si costituisce concretamente l'identità personale? Che rapporto c'è fra identità personale e identità psichica? C'è coincidenza fra persona e homo sapiens? La persona è (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  35. D'holbach, Boulanger E Le Scienze Della Terra.Giovanni Cristani - 2000 - Rivista di Storia Della Filosofia 3.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  36.  64
    Verso una storia dell. Istorica di JG Droysen.Silvia Caianiello - 2010 - Archivio di Storia Della Cultura 23:301-328.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  37. Socrate e Freud. Due psicoterapie a confronto, in "Kykéion. Semestrale di idee in discussione", 8 , pp. 105-116.Marco Solinas - 2002 - Kykéion. Semestrale di Idee in Discussione 8:105-116.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  38. L'impronta dell'inutilità. Il tramonto delle cause finali nell'impianto evoluzionistico.Marco Solinas - 2009 - Leussein (3/6):127-145.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  39. La sublimazione dell'eros. La "Repubblica" e Freud.Marco Solinas - 2007 - Chronos 25 (1):69-92.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  40.  78
    Popper e il paradigma filosofico classico.Luciano Dottarelli - manuscript
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  41. Review of Elena Pulcini, Invidia. La passione triste. [REVIEW]Marco Solinas - 2012 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica (65):200-201.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  42.  69
    Review of Jan-Christoph Heiliger (ed.), Naturgeschichte der Freiheit. [REVIEW]Marco Solinas - 2008 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica (54):496-498.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  43. La figura della madre nei romanzi di Moravia e nelle trasposizioni cinematografiche. La madre autoritaria de La Noia tra Moravia e Damiano Damiani.Luca Corchia - 2015 - The Lab’s Quarterly 16 (4):37-67.
    Il breve saggio si propone di esaminare la centralità della figura materna nell’opera di un ingegnoso costruttore di storie della letteratura italiana del Novecento: Alberto Moravia. La scelta dell’Autore nasce dalla rilevanza della tematica nella sua opera, in cui peraltro è quasi sempre assente il punto di vista femminile delle “voci” delle donne. Ciò sembra paradossale e questa circostanza è di grande interesse critico. In particolare, a dispetto delle interpretazioni più canoniche, secondo cui Moravia – negli scritti (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  44.  30
    Fondamenti ontologici per una scienza dei servizi.Roberta Ferrario & Nicola Guarino - 2012 - Rivista di Estetica 49:227-246.
    Nonostante la pervasività della nozione di servizio e le recenti proposte per una Scienza dei Servizi unificata, esistono ancora parecchie inconsistenze tra le varie definizioni di servizio in uso nelle diverse discipline (e spesso anche all'interno della stessa disciplina). In particolare, a dispetto del fatto che l'obiettivo generale di questa scienza dovrebbe essere di permettere a persone e calcolatori di interagire agevolmente con i servizi nella vita di tutti i giorni, molti approcci alla modellazione dei servizi (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  45. Verso una nuova editio minor della Metafisica di Aristotele.Silvia Fazzo - 2015 - Chôra 13:253-294.
    I. Introduzione. I.1. Un’editio minor come sfida aperta. I.2 Per una più selettiva eliminatio. II.1 Sulla storia del problema : l’eredità del XIX secolo (Brandis 1823, Christ 1885, Gercke 1892) nelle edizioni del XX (Ross 1924, Jaeger 1957). II.2. Studi recenti : la necessità di un superamento. II.3. Lo stemma di riferimento : Harlfinger (1979). II.4. L’applicazione dello stemma nel libro Alpha edito da Primavesi. II.5. La revisione dello stemma, proposta per Kappa e Lambda (2009, 2010). II.6. La reazione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  46.  27
    4.1. Fondamenti ontologici per una scienza dei servizi.Roberta Ferrario & Nicola Guarino - 2012 - Rivista di Estetica 49:227-246.
    Nonostante la pervasività della nozione di servizio e le recenti proposte per una Scienza dei Servizi unificata, esistono ancora parecchie inconsistenze tra le varie definizioni di servizio in uso nelle diverse discipline (e spesso anche all'interno della stessa disciplina). In particolare, a dispetto del fatto che l'obiettivo generale di questa scienza dovrebbe essere di permettere a persone e calcolatori di interagire agevolmente con i servizi nella vita di tutti i giorni, molti approcci alla modellazione dei servizi (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  47. La Genealogia della morale. Letture e interpretazioni.Pietro Gori, Bruna Giacomini & Fabio Grigenti (eds.) - 2015 - ETS.
    La Genealogia della morale si presenta al lettore come un compatto ma articolato crocevia di temi e di problematiche del pensiero di Friedrich Nietzsche. L'opera è certo caratterizzata da una particolare unità tematica, ma è al tempo stesso ricca di spunti che offrono accessi a questioni di non secondaria importanza e che, nel loro complesso, definiscono la trama di un pensiero che manifesta la propria ricchezza e originalità al lettore più accorto. Di tale ricchezza si è cercato di rendere (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  48. Ernst Mach dal punto di vista storico-critico.Pietro Gori - 2018 - In Ernst Mach tra scienza e filosofia. Pisa: pp. 11-31.
    L'articolo si propone di accostarsi alla figura di Ernst Mach seguendo la stessa metodologia storico-critica da lui utilizzata. Essa permette di contestualizzarne la figura e l'opera in un momento significativo della storia della filosofia occidentale, ma anche di ridefinire alcuni concetti fondamentali del suo pensiero. Scopo ulteriore della ricerca è di osservare da una diversa prospettiva la questione relativa al valore filosofico del lavoro epistemologico di Mach, mostrando come esso possa essere affermato senza bisogno di uscire (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  49.  31
    Tertium datur. Per una voce pura della filosofia. [REVIEW]Fabio Vergine - 2017 - Kasparhauser. Rivista di Cultura Filosofica 1.
    Nel suo "Il canone minore", Rocco Ronchi descrive il tentativo compiuto da quelle figure, sovente eretiche del pensiero rispetto a quello che l’autore individua come canone maggiore, che nel corso della storia della filosofia hanno pensato davvero l'immanenza dell’assoluto o, che è lo stesso, l’univocità dell’essere sul piano degli enti di natura. Nell’esigenza fondamentalmente speculativa e per ciò stesso anti-moderna della filosofia, ciò che si dà a vedere quale dato immediato dell’intuizione è un'equivalenza solo apparentemente innocua, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  50. Il melanconico lamento di Ippocrate.Guido del Giudice - 2015 - la Biblioteca di Via Senato (9):04-09.
    Un viaggio nell'arte medica del Rinascimento.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
1 — 50 / 500