Identità: logica e ontologia

Almanacchi Nuovi 96 (2):33-79 (1997)
Download Edit this record How to cite View on PhilPapers
Abstract
“Identità” qui si intende nel senso già precisato da Aristotele di “identità numerica”, che si ha “quando i nomi sono parecchi, ma la cosa è una sola” e, non nel senso di “identità specifica”, che si ha invece “quando gli oggetti, pur essendo parecchi, non rivelano differenze quanto alla specie”.1 In questo articolo intendo fornire al lettore indicazioni introduttive (non certo esaustive) sul posto che la nozione di identità numerica occupa nella logica contemporanea e nell’area di riflessione filosofica del Novecento più strettamente legata alla logica, la filosofia analitica. Nella terza parte proporrò qualche spunto per un’indagine originale.
Categories
No categories specified
(categorize this paper)
PhilPapers/Archive ID
COZILE
Upload history
First archival date: 2015-06-24
Latest version: 2 (2015-06-24)
View other versions
Added to PP index
2010-12-22

Total views
2,179 ( #1,294 of 2,426,357 )

Recent downloads (6 months)
344 ( #1,133 of 2,426,357 )

How can I increase my downloads?

Downloads since first upload
This graph includes both downloads from PhilArchive and clicks on external links on PhilPapers.