5 found
Order:
  1.  10
    Das Recht auf unsinnige Entscheidungen: Kant gegen die neuen Paternalismen.Daniela Tafani - 2017 - Zeitschrift Für Rechtsphilosophie Neue Folge 1 (1):40-73.
    In recent decades, behavioral sciences have introduced into economic theories of choice the image of weak willed individuals with limited rationality, whose decisions are affected by systematic errors. From here, theorists of libertarian paternalism originate the thesis of the possibility of State interventions that promote citizens’ welfare by conditioning their choices while, at the same time, safeguarding their freedom. The Author asserts that such a public promotion of individual welfare is equivalent to the transformation of the welfare State into a (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  2.  53
    Religione e diritti civili: la questione ebraica in Kant.Daniela Tafani - 2008 - Studi Kantiani 21.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3.  49
    Kant e il diritto di punire.Daniela Tafani - 2000 - Quaderni Fiorentini Per la Storia Del Pensiero Giuridico Moderno:55-84.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  4.  18
    Christoph Andreas Leonhard Creuzer la Discussione Della Dottrina Morale di Kant Alla Fine Del Settecento.Daniela Tafani - 1999 - Genova: Erga Edizioni.
    Christoph Andreas Leonhard Creuzer (1768-1844), che dedicherà la propria vita alIa carriera ecclesiastica e aIle attività benefiche, pubblica nel 1793 - ancora giovane ed entusiasta della filosofia - un'opera che suscita un certo scalpore, le Considerazioni scettiche sulla libertà del volere, sulla quale prendono posizione, polernicamente, anche Fichte e Schelling. Pur accogliendo i princlpi della filosofia critica, Creuzer sostiene che l'idea di libertà come autonornia della volontà, quale Kant l'ha definita, conduca nienterneno che alio spinozismo, ossia alia negazione dei concetti (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5.  53
    Distinguere uno Stato da una banda di ladri. Etica e diritto nel XX secolo.Daniela Tafani (ed.) - 2014 - Bologna: Il Mulino.
    Che cosa distingue, concettualmente, l’esattore delle tasse che esiga da un uomo, a pena di sanzioni, una determinata somma di denaro, dal bandito che gli intimi, sotto la minaccia di un’arma, di consegnargli la medesima somma? È sul soddisfacimento del requisito della giustizia che si fonda, come sostenne Agostino, l’eterogeneità tra uno Stato e un’accolita di furfanti? «Se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati, se non delle grandi bande di ladri? Perché le bande di briganti che (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark