23 found
Order:
See also
Donato Santarcangelo
Academy of Fine Arts of Brera, Milan
  1.  17
    I correlati simbolici tra il libro di Giobbe e i suoi antecedenti mesopotamici, con particolare riferimento al Lūdlul Bēl Nēmeqi (Il giusto sofferente).Donato Santarcangelo - manuscript
    La citazione di Rilke pare ben delineare gli ambiti “abissali” del rapporto di noi tutti con “Dio”, di “Dio” con l'abisso di se stesso, come Jung (ma non solo) ritiene, e in definitiva di noi stessi con noi stessi (Jung: ”L'uomo moderno deve perciò trovare altrove, nel suo profondo, le sorgenti della propria vita spirituale, e per trovarle deve individualmente lottare contro il male, confrontarsi con l'Ombra, integrare il demonio”). Il libro di Giobbe appare configurarsi come lo sforzo ultimo di (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  2.  18
    Pan demos Alla ricerca di un nuovo pensiero.Donato Santarcangelo - 2020 - Dialoghi Mediterranei.
    Noi ancora non pensiamo autenticamente. M. Heidegger (1952) Che l'umanità sia progredita non c'è alcun dubbio, ma in quale senso, e a quale prezzo?
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3.  18
    Panpsichismo, teoria della complessità e proprietà quanto-psicoidi del Sè.Donato Santarcangelo - 2020 - Ombra 13.
    The thesis of this paper is that panpsychism theory is very close to jungian theory, especially thinking of the quantum psychoid aspects of C.G.Jung and W.Pauli theory: a psyche that touches matter and matter with a “latent psyche”. The two theories seem to describe the same reality, an animation of matter in a spiritual sense, as the jungian Self seems to do at a higher level.The complexity theory appears instead to be a description of reality still nomothetic.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  4.  17
    Epistemologia junghiana e “reincantamento del mondo”.Donato Santarcangelo - manuscript
    L'epistemologia stocastico-probabilistica attuale che da decenni prosegue nella sua svolta relativistica ed indeterministica, crediamo rappresenti l'alveo adatto per la comprensione della particolare epistemologia junghiana.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5.  17
    L'epistemologia junghiana e il Libro Rosso.Donato Santarcangelo - manuscript
    Nel Liber Novus la risonanza dei campi archetipici, che si esplica nel primato dell’imago e dell’immaginale, esplode in tutta la sua “patica” evidenza. L’archetipo junghiano sembra contenere in sé il riverbero dell’onnipresente telos che percorre la coincidentia oppositorum, e qui il pensiero va alla concezione di Nicola Cusano. Nella sua concezione, l'entità divina è al di là del principio di identità e di non contraddizione, Dio è l'unità degli opposti, in Lui luce e tenebre, sostanza e non sostanza e tutti (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  6.  16
    La via epistemologica del simbolo tra imago e imaginale.Donato Santarcangelo - manuscript
    La cruciale questione epistemologica della limitatezza dell'impostazione dualista, trova nel rapporto tra simbolo, imago e imaginale il suo punto gnoseologico più alto. La lezione della psicoanalisi di Jung ipotizza che sia il Sé il centro regolatore della psiche in senso quanto-psicoide, in quanto sembra quot;organizzare; in senso quantistico appunto, l'energia disponibile nello spazio archetipico-psicoide, attraverso l'utilizzo dell'energetica insita nel simbolo, pensando alle dinamiche oniriche, evolutive, prospettiche, psicosomatiche e soprattutto sincronistiche in senso ampio. L'energetica del simbolo appare così, teleologicamente tesa alla (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  7.  13
    L'épistémologie jungienne et le Livre Rouge.Donato Santarcangelo - manuscript
    “Vocatus atque non vocatus Deus aderit." (C.G. Jung) -/- Dans le Liber Novus, la résonance des champs archétypiques, qui se manifeste dans dans le primat de l'imago et de l'imaginal, explose dans toute sa « pathique » évidence. L'archétype jungien semble contenir en soi l'écho du telos omniprésent qui parcourt la coincidentia oppositorum. On est alors amené à penser à la conception de Nicola Cusano.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  8.  13
    Il concetto di autenticità in C.G. Jung e sue correlazioni col pensiero di M. Heidegger e le concezioni panpsichiste.Donato Santarcangelo - 2019 - L'ombra 11.
    In this pages the author suggests a spiritual interpretation of Jungian epistemology as a way towards authenticity. He also argues that Martin Heidegger's philosophy and panpsychism can confirm the possibility offered by Jung - with his alchemical - archetypical description of human nature - to achieve a deeper and more authentic awareness of our existence.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9.  18
    Oggetto, scopo e metodo in psicoterapia.Donato Santarcangelo & Carlotta Montinaro - 2003 - In Psycomedia (ed.), PSYCHOMEDIA. Milano MI, Italia:
    Con il termine psicoterapia è d'uso riferirsi al trattamento del "disagio" mentale attraverso mezzi psichici, ma l'ovvietà "tautologica" della definizione tende a svanire se si affronta un esame più approfondito dei termini "psiche", "mezzi psichici" e "disagio mentale". Una definizione non può in linea generale che assumere un significato ed un valore limitato nel tempo e nello spazio, ma il sostanziale polimorfismo teorico, metodologico, tecnico e linguistico che contraddistingue la psicoterapia ne rende ancora più ardua una chiara ed univoca definizione. (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10.  14
    The Symbolic Epistemological Implications of the Different Mythological Set Up of the (Egyptian)-Mesopotamian Culture Compared to the Grecian One.Donato Santarcangelo - 2017 - Enkelados 6.
    The Mesopotamian peoples were never really dominated by the reason the way we conceptualize it. It's to the revelation as direct emanation of the divine that they ascribed the appearance of knowledge.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  11.  11
    Jung, il Simbolo e la ricerca del senso nell'Età della Tecnica. Il carattere spirituale della matrice quanto -psicoide dell'energetica del Simbolo.Donato Santarcangelo - 2015 - Ombra 5.
    The thesis of the paper maintains it is impossible to disregard a change in the statue of analytical psychology involving the notion of psychoid and its correlation to quantum physics, being psyche not separable from matter. This change finds its most accomplished and impressive epicentre in C.G. Jung and W. Pauli’s theory of synchronicity, in which the Jungian Self becomes the psyche’s quantum psychoid regulatory center, in a Spiritual sense.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  12.  12
    Psicoterapia e società di massa.Donato Santarcangelo & Carlotta Montinaro - 2003 - PSYCHOMEDIA.
    Nel quadro di una teorizzazione, derivante da più ambiti, indebolente, non fondazionalistica, dell'approccio alla realtà fenomenica, la nostra attenzione si è soffermata sull'ambito psicologico, nel quale contestiamo una visione statica, atemporale e oggettivistica dell'identità soggettuale, e sosteniamo, tra l'altro, l'imprescindibilità, per la psicoterapia, del rimando alla sintomatologia dei significati esperiti dall'individuo.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13.  23
    Considerazioni sullo statuto epistemologico della psicanalisi e i suoi rapporti con l'incertezza, in Elogio dell'incertezza.Saggi psicoanalitici. A cura di Giuseppe Craparo.Donato Santarcangelo - 2016 - Milano MI, Italia: Mimesis, filosofia.
    We consider essential the need to integrate the causalistic nomothetic scientific approach with an unavoidable acausal finalistic approach. We come to consider too that it is precisely the psychoanalytic sphere that contributes decisively to this redefinition within the epistemology of science.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  14.  18
    Does the Soul's Sleep Generate the Reason? The Symbol's Compensatory Aspect at Quantum-Psychoid Matrix with Regard to the Reason's Unilateralism. Excerpt By.Donato Santarcangelo - 2014 - Milano MI, Italia: By: T. Cantalupi, D. Santarcangelo, Psiche e Realtà - Tecniche Nuove.
    A Symbol doesn't explain, says Jung. In fact it is beyond the dichotomy of the binary logic, that wants the limiting and restrictive diktat of the tertium non datur to be perpetuated so as to be obliged to choose between two possibilities being anyway on the same nomological axis.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  15.  15
    Jung and His Search for Sense. The Jungian Symbol Producer of Sense as Opposed to the Foolishness and Violence of the Rationality of "the Age of Technology". Excerpt By.Donato Santarcangelo - 2014 - Milano MI, Italia: By: T. Cantalupi, D. Santarcangelo, Psiche e Realtà - Tecniche Nuove..
    Jung's interpretative "matrix" seems to offer us the possibility to frame the social phenomenology concerning the loss of sense, with the consequent load of experience of widespread awkwardness, in a context of epoch-making, progressive, "one-dimensional" reduction of the symbolic. -/- This seems to us the fundamental matrix of the disastrous, schizoid conflict of the present day society: on one side a literalism in keeping with the logics of power and control, disheartening any possibility of individual and collective development and wellbeing; (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  16.  9
    L'imperioso richiamo ad orientarsi. 3. L’oriente dell’occidente: la tradizione occulta.Donato Santarcangelo & Tiziano Cantalupi - 2004 - Torino TO, Italia: Psiche e Realtà - Tirrenia Stampatori.
    Il salto epistemologico che il pensiero junghiano ci consente di fare, si permette di trattare gli argomenti religiosi, metafisici, ecc. in un’ottica che è diverso sia dall’atteggiamento giocoforza riduttivo della scienza che non può approcciarli per via del suo linguaggio specifico, se non in maniera dell’aut-aut, esiste-non esiste, vero-non vero, senza poterne cogliere l’importante significato simbolico e psicologico, sia dall’atteggiamento intrinsecamente religioso.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17.  9
    L'imperioso richiamo ad orientarsi. 2.Le ombre nella luce orientale.Donato Santarcangelo & Tiziano Cantalupi - 2004 - Torino TO, Italia: Psiche e Realtà - Tirrenia Stampatori.
    “Anima naturaliter christiana” (Anima naturalmente cristiana) così si esprimeva per Tertulliano, e per Jung questo vale in senso psicologico, per noi occidentali: “Per lui (l’occidentale) l’uomo interiormente è infimo… cerca di propiziarsi quella grande potenza (Dio), mediante il timore, la penitenza, le promesse, la sottomissione, l’autoumiliazione… la grande potenza non è egli stesso, bensì… l’interamente altro, assolutamente perfetto ed esterno, l’unica realtà… (per l’orientale) La psiche è perciò la cosa più importante, è il respiro che tutto penetra… Tutta la vita (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18.  9
    La sincronicità e le sue possibili implicazioni.Donato Santarcangelo & Tiziano Cantalupi - 2004 - Torino TO, Italia: Psiche e Realtà - Tirrenia Stampatori.
    La sincronicità, è “la simultaneità di un certo stato psichico con uno o più eventi esterni che paiono paralleli significativi della condizione momentaneamente soggettiva” (Jung, 1952). C.G.Jung e il fisico quantistico premio Nobel, W. Pauli, ci introducono con tale concettualizzazione in un mondo, nel quale ciò che è interno e ciò che è esterno a noi non è così nettamente definito, mondo nel quale le “coincidenze” non sono più tali, ma rivestono un significato ed un’importanza per la nostra psiche, per (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19.  13
    Quantum Psychoid Freewill ? Excerpt By.Donato Santarcangelo - 2014 - Milano MI, Italia: By: T. Cantalupi, D. Santarcangelo, Psiche e Realtà - Tecniche Nuove.
    What we've considered so far about the epistemology of human sciences comes up again as to the concept of "destiny''and human free will: who "must" tell us if we are destined or not? Either Neuroscientists or sociologists? Either Philosophers or biochemists? Has psychology anything to say? Do we need a pool to gather them all? Many other questions come up: what determines us and how much? ls there any sense in talking about destiny? We are a complex system and our (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20.  10
    L' imperioso richiamo ad orientarsi. 1. Cos'è l'oriente.Donato Santarcangelo & Tiziano Cantalupi - 2004 - Torino TO, Italia: Psiche e Realtà - Tirrenia Stampatori.
    Vi è prepotente orient-amento nella civiltà orientale contemporanea, un imperioso richiamo ad orient-arsi verso l’est, appunto. Daremo degli esempi di questo moto epocale, che appare sostanzialmente un moto dell’Anima, nel senso Hillman. Ma cos’è l’Oriente? Forse l’Oriente: “Non è una realtà naturale, ma un idea, e più precisamente un’idea occidentale, con una storia e una patologia di miti e di significati nascosti” (Clarke 1996).
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  21.  9
    Relazione affettive e società di massa.Donato Santarcangelo & Carlotta Montinaro - 2004 - Torino TO, Italia: Psiche e Realtà - Tirrenia Stampatori.
    Ci chiediamo come l'affettività nella società di massa possa venire considerata, come sia vissuta e con quali possibili valenze e prospettive, da un soggetto che ha visto attenuarsi la sua credenza irriflessivamente adesiva in un esistente fondato e fondante e, conseguentemente, ridimensionata la monoliticità della propria identità soggettuale.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22.  18
    The Instinct of Spirituality and an Analytic "Quantum - Psychoid" Psychology.Donato Santarcangelo - manuscript
    The thesis we’re going to present gets to maintain it impossible to disregard a quantum – psychoid change of the analytical psychology statute – being the psyche not separable from the matter – that finds its most accomplished and impressive epicentre in C.G.Jung and W.Pauli’s theory of the synchronicity.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23.  19
    The "Quantum" Instinct of Spirituality Towards an Analytical Quantum-Psychoid Psychology? The Hypothesis of the Jungian Self as "Quantum - Psychoid" Transducer of the Psyche's Evolutionary Spiritual Necessities. Excerpt By.Donato Santarcangelo - 2014 - Milano MI, Italia: By: T. Cantalupi, D. Santarcangelo, Psiche e Realtà - Tecniche Nuove.
    We want here to suggest the hypothesis that the finalistic process inherent in the psyche as Jung describes it, is eminently of spiritual nature and "based" on the quantum-psychoid connection between the instinct of religiosity and the Self archetype. Which in our hypothesis evokes the possibility of a plausible extension of the Self quantum psychoid conception, with a series of consequences such as to believe it possible a development in quantum psychoid dimension of the analytical psychology itself.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark