Results for 'Jae Ryeong Sul'

128 found
Order:
See also
Jae Ryeong Sul
Durham University
  1.  32
    Schizophrenia, Temporality, and Affection.Jae Ryeong Sul - forthcoming - Phenomenology and the Cognitive Sciences:1-21.
    Temporal experience and its radical alteration in schizophrenia have been one of the central objects of investigation in phenomenological psychopathology. Various phenomenologically oriented researchers have argued that the change in the mode of temporal experience present in schizophrenia can foreground its psychotic symptoms of delusion. This paper aims to further the development of such a phenomenological investigation by highlighting a much-neglected aspect of schizophrenic temporal experience, i.e., its non-emotional affective characteristic. In this paper, it denotes the type of an experience (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  2.  12
    Delusional Mood and Affection.Jae Ryeong Sul - forthcoming - Philosophical Psychology.
    Delusional mood is a well-recognized psychological state, often present in the prodromal stage of schizophrenia. Various phenomenological psychopathologists have proposed that delusional mood may not only precede but also contribute to the later formation of schizophrenic delusion. Hence, understanding experiential abnormalities involved with the delusional mood have been considered central for the understanding of schizophrenic delusion. Ranging from traditional and contemporary phenomenological and neurobiological accounts, it has been often mentioned that the peculiar affective saliency of the world experience may underpin (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3. Word Order.Jae Jung Song - 2012 - Cambridge University Press.
    A one-stop resource on the current developments in word order research, this comprehensive survey provides an up-to-date, critical overview of this widely debated topic, exploring and evaluating research carried out in four major ...
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  4. Il pragmatismo di Nietzsche. Saggi sul pensiero prospettivistico.Pietro Gori - 2016 - Mimesis.
    Il pensiero prospettivistico del Nietzsche maturo sorge come reazione alla «fede in un valore metafisico e in sé della verità» che, a partire da Platone, ha animato la cultura occidentale. Agli occhi di Nietzsche, tale fede si trova all’origine del processo di degenerazione antropologica che ha caratterizzato la morale europea, ed è pertanto su di essa che occorre operare criticamente se si vuole avviare un contromovimento in grado di permettere all’umanità di orientarsi nei meandri labirintici del nichilismo. Attraverso una contestualizzazione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   4 citations  
  5. Posizioni ottocentesche sul rapporto corpo-mente: Lange, Mach, Nietzsche.Gori Pietro - 2015 - Intersezioni:63-88.
    Friedrich Nietzsche's criticism towards the substance-concept «I» plays an important role in his late thought, and can be properly understood by making reference to the 19th century debate on the scientific psychology. Friedrich Lange and Ernst Mach gave an important contribution to that debate. Both of them developed the ideas of Gustav Fechner, and thought about a «psychology without a soul», i.e. an investigation that gives up with the old metaphysics of substance in dealing with the mind-body problem. In this (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  6.  39
    Sul dialeteismo. Lezioni padovane di Graham Priest ed altri saggi sul dialeteismo.Filippo Mancini & Massimiliano Carrara - 2021 - Padua, Province of Padua, Italy: Padova University Press.
    Per il dialeteismo ci sono contraddizioni vere. Questa concezione filosofica ha assunto una forma chiara e definita a partire dal lavoro del filosofo e logico Graham Priest – uno dei suoi padri fondatori, nonché uno dei suoi più strenui difensori. Questo libro intende portare il dialeteismo all’attenzione di un ampio pubblico, che non sia solo quello degli addetti ai lavori. Il volume è suddiviso in due parti. La prima include le cinque lezioni su "Dialeteismo e storia della filosofia" tenute da (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  7. Nota Sul Ruolo Dell’"Essentia Corporis" Nell’Etica di Spinoza.Andrea Sangiacomo - 2013 - Isonomia: Online Philosophical Journal of the University of Urbino:1-19.
    This paper outlines the role of the bodily essence in Spinoza’s epistemology. Spinoza maintains in the Ethics that the power of the imagination depends on bodily affections and it explains the inadequateness of imaginative ideas. However, Spinoza also exploits the capabilities of the human body to work out his account of common notions, which grounds the adequate knowledge provided by reason. Moreover, the essentia corporis plays a crucial role in the fifth part of the Ethics. Indeed, the “eternal part” of (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  8.  16
    Decostellare. Sul significato ultimo del desiderare: de-Sidera come de-Costellare (2014).Guido Cusinato - 2014 - In G. Cusinato, Periagoge,. Verona VR, Italia: pp. 445.
    il verbo latino «desiderare» deriva dal composto latino della particella de – che può indicare una mancanza oppure un’azione distruttiva – con il termine sidus, sideris, che significa "stella" e il plurale sidera che significa "stelle". Quindi il desiderio non ha a che fare con una singola stella, ma con un insieme di stelle. Perché? Gli antichi collegavano idealmente nel cielo le stelle fino a formare le costellazioni. e queste erano necessarie non solo per orientarsi ad es. nel mare, ma (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9. Ipotesi sul concetto di contraddizione in Eraclito.Marta de Grandi - 2017 - Comunicazione Filosofica:154-161.
    Heraclitus is the first philosopher, and one of the few ones, who is aware of original contradiction. His thought still presents some ambiguities mostly due to the still intuitive discovery of the relation between language, contradiction and logos. Heraclitus saw the contradiction. He does not care about how the fact of communication is possible, as it indeed is, but rather he endeavours to put into question its problematic essence. -/- .
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10.  68
    Sguardi Incrociati Sul Dominio, Su Luc Boltanski, "Della Critica".Marco Solinas - 2015 - Andquot;La Società Degli Individui", XVIII, N. 54 (2015), Pp. 133-135 (54):133-135.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  11. Rassegna bibliografica sul Volontariato italiano (1991-2010).Luca Corchia - 2011 - Sociologia E Ricerca Sociale 32 (3):161-196.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  12. Lo sguardo a picco: Sul sublime in Filostrato.Filippo Fimiani - 2002 - Studi di Estetica 26:147-170.
    This paper is dedicated to the Εἰκόνες of the two Philostrati and to the Ἐκφράσεις of Callistratus, that is to say to three Greek works that bear important witness to the genre of art criticism in Antiquity and which concern both literary history and the history of art. The first series of Εἰκόνες is the work of Philostratus the Elder (2nd-3rd century AD) and comprises sixty-five descriptions of paintings with mythological subjects, which the author assures us he has seen in (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13.  39
    La Legge E Il Volto di Dio: La Rivelazione Sul Sinai Nella Letteratura Ebraica E Cristiana.Federico Dal Bo - 2004 - Giuntina.
    L'antigiudaismo cristiano è essenzialmente la credenza che il popolo ebraico debba rinunciare alla propria fede e convertirsi al cristianesimo. In questo testo viene studiata la prima forma sistematica di antigiudaismo sviluppata in termini filosofici e teologici da Agostino d'Ippona. Alla luce dell'analisi filosofica sembra che l'avversione di Agostino per la fede ebraica si fondi su un'autentica rimozione della specificità del popolo eletto, della Legge e della Rivelazione sul Sinai.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  14. Porre in questione il valore della verità. Riflessioni sul compito della tarda filosofia di Nietzsche a partire da GM III 24-27.P. Gori - 2015 - In Pietro Gori, Bruna Giacomini & Fabio Grigenti (eds.), La Genealogia della morale. Letture e interpretazioni. ETS. pp. 267-292.
    Il contenuto dei paragrafi conclusivi della "Genealogia della morale" può essere considerato il nucleo di una rete di concetti che costituisce l’intelaiatura della tarda filosofia di Nietzsche. In questo saggio si mostrerà in particolare come la problematizzazione della verità annunciata in GM III, 24 e 27 rappresenti per Nietzsche un passaggio fondamentale per portare a maturazione le istanze critiche del proprio pensiero e permettere la realizzazione della «filosofia dell’avvenire» di cui "Al di là del bene e del male" doveva costituire (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  15. Volontà del nulla e volontà di verità. Una riflessione sul realismo di Nietzsche.Pietro Gori - 2017 - Consecutio Rerum 2:115-126.
    The paper explores the few occurrences of the expression «will to nothingness» (Wille zum Nichts) in Nietzsche’s writings, and its relationship with the notions of ‘will to truth’ and ‘ascetic ideal’. Aim of this research is to show that these notions are mutually related, and that they outline the objectives of Nietzsche’s late thought. The investigation will focus in particular on the concept of “realism” that appears in Nietzsche’s late writings, and that can be interpreted as an existential attitude towards (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  16. Un'esile significanza: Eugenio Lecaldano sul senso della vita.Lorenzo Greco - 2017 - Etica E Politica 19 (2):315–322.
    In this paper, I examine Eugenio Lecaldano’s way of tackling the issue of the meaning of life. I highlight the dependence of his individualistic approach on the specific character of the person who inquires into the meaning of life. I also sketch a weaker way of understanding the meaning of life as an attempt to provide reasons which are valid from the standpoint of the present, and which will make us continue living.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17. Ubuntu Como uma Teoria Moral e os Direitos Humanos na África do Sul.Thaddeus Metz - 2016 - Revista Culturas Jurídicas 3 (5):1-33.
    Portuguese translation by Jean-Bosco Kakozi and Karina Macedo Fernandes of 'Ubuntu as a Moral Theory and Human Rights in South Africa', which first appeared in the African Human Rights Law Journal (2011).
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18.  69
    L. Rossetti E C. Santaniello. Studi Sul Pensiero E Sulla Lingua Di Empedocle, Bari, Ed. Levante, 2004. 328 P. [REVIEW]Federica Montevecchi - 2006 - Hypnos. Revista Do Centro de Estudos da Antiguidade 17:139-142.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19. Contingenza o validità universale? Rorty e Apel sul progresso morale.Boris Rähme & Valentina Chizzola - 2011 - Annali di Studi Religiosi 12:171-183.
    This paper examines two contemporary answers to the question of whether moral values and norms are apt for rational criticism and justification: Richard Rorty’s radically contextualist approach—which is centered around the notion of contingency and is characterized by a dismissal of all claims to philosophical justification—and Karl-Otto Apel’s transcendental-pragmatic version of discourse ethics—which encompasses highly ambitious claims to justification and universal validity. Contrasting the key theses of Rorty’s contextualism with those of Apel’s universalist discourse ethics and reconstructing their respective conceptions (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20. La globalizzazione ed i suoi effetti sul piano educativo.Stefano Ulliana (ed.) - 2012 - www.simplicissimus.it.
    Attraverso una breve e veloce premessa storico-critica e storico-filosofica il testo proposto fa emergere il tema del rapporto problematico sussistente fra l'attuale ideologia che sorregge il fenomeno economico, sociale e politico della globalizzazione internazionale dei capitali (soprattutto finanziari) ed i riflessi di ordine umano e naturale che ne sono l'effettiva conseguenza. Da un punto di vista psicologico, sociale ed educativo l'impianto ideologico neoliberista viene allora contrastato dalla ripresa di un pensiero critico, radicale e rivoluzionario, che riutilizza il principio dell'infinito creativo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  21. Le implicazioni metateoriche del confronto tra Habermas e Rawls del 1995 sul concetto di posizione originaria.Irene Vanini - 2012 - ACME: Annali della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università degli studi di Milano 65 (2):283-293.
    The article goes through the critical analysis of the rawlsian concept of original position, expressed by Habermas in 1995. Habermasian remarks on the original position aim to undermine the justifiability of such a concept as fundamental to the whole political theory. In fact, it is supposed to substitute the procedures of democratic deliberation with a well thought-out construction belonging uniquely to the theoretician. According to Habermas, substantive outcomes of procedures must be left out from political theory, whose task is to (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22. FILOSOFIA DO MEIO AMBIENTE E GESTÃO COMPARTILHADA DA BIODIVERSIDADE DA MATA ATLÂNTICA: DEBATES PÚBLICOS SOBRE A COLETA DE FRUTOS DA PALMEIRA-JUÇARA NO RIO GRANDE DO SUL.Vicente Rahn Medaglia - 2010 - Dissertation, UFRGS, Brazil
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23. La Teoria dell’Interazione Sociale. Una Prospettiva Neuro-Pragmatista sul Riso.Fausto Caruana - 2018 - I Castelli di Yale. Quaderni di Filosofia 5 (2):367-397.
    After more than two millennia of theorizing, a unified view of how laughter works is still lacking. Over the years, philosophers have proposed three predominant hypotheses to explain this peculiar human behavior, based on a feeling of superiority, the appreciation of something that violates our expectations, or the release of nervous energy. Contemporary affective neuroscience inherited these frameworks, attempting to parcellate the brain regions involved in laughter production accordingly. In the present paper, I will discuss a fourth hypothesis, suggesting that (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  24.  42
    Per una fenomenologia dell'alienazione sul lavoro. A partire dai Manoscritti economico-filosofici.Eleonora Piromalli - 2018 - Società Degli Individui 62:43-46.
    I Manoscritti economico-filosofici di Marx sono stati, fin dalla loro pubblicazione nel 1932, un importante riferimento per le successive riflessioni sull’alienazione nell’ambito del lavoro. Essi sono però, e non da oggi, anche l’oggetto di aspre critiche di essenzialismo. L’obiettivo di questo breve contributo è mostrare come, più di 170 dopo la loro composizione, i Manoscritti marxiani ci offrano ancora una preziosa traccia per delineare una fenomenologia dell’alienazione nell’ambito del lavoro contemporaneo.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  25. Fiotti di luce.Antonio Chiocchi - 2018 - In Zigzagando (ed.), Spiragli. Biella: Zigzagando. pp. 1-74.
    Poesie sul tempo, il cosmo, l'infinito e l'umanità, in un percorso che va da ottobre 2017 a maggio 2018.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  26.  90
    Gilles Deleuze: nel Fuori assoluto. [REVIEW]Fabio Vergine - 2016 - Consecutio Temporum 1.
    Discussione sul testo di Rocco Ronchi "Gilles Deleuze. Credere nel reale". Per un pensiero della temporalità della filosofia come Fuori assoluto.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  27.  60
    La lingua del fuori senso. [REVIEW]Fabio Vergine - 2015 - Il Lavoro Culturale 1.
    Discussione sul testo "Legge, desiderio, capitalismo. L'anti-Edipo tra Lacan e Deleuze" per "Il Lavoro culturale/ISSN 2384-9274".
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  28. Epistemologia delle fake news.Tommaso Piazza & Michel Croce - 2019 - Sistemi Intelligenti 31 (3):433-461.
    Questo articolo prende in esame il fenomeno della proliferazione di fake news da un punto di vista filosofico—anzi, per meglio dire, prettamente epistemologico—con particolare attenzione a tre questioni fondamentali: cosa sono le fake news e come debbano essere definite; quali meccanismi ne favoriscono la proliferazione sui social media; chi debba essere ritenuto responsabile e degno di biasimo nel processo sotteso alla generazione, pubblicazione e diffusione di fake news. A partire dall'analisi dei principali lavori nella letteratura filosofica sul tema, ci proponiamo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   2 citations  
  29. Platos Idee des Guten.R. FERBER - 2015 - St. Augustin: Academia Verlag.
    At the centre of the monograph (1984, first edition) lies a detailed interpretation and critique of the idea of the Good in the Republic. The main thesis of the interpretation runs as follows: The idea of the Good functions as a third item between thinking and being. The main purpose of the monograph is to introduce the systematic problem of the third item via the historical problem of the idea of the Good. The second, enlarged edition (1989) gives a new (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   5 citations  
  30. Il Mito del Dato.Andrea Guardo - 2009 - Milano-Udine: Mimesis.
    Una critica della teoria del contenuto di John McDowell, con particolare attenzione alla sua lettura delle osservazioni di Wittgenstein sul seguire una regola.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   2 citations  
  31.  50
    Eserciziario di Logica.Massimiliano Carrara, Filippo Mancini & Andrea Strollo - 2021 - Padova: Padova University Press.
    Intervistati sul valore di questo testo, gli autori hanno dichiarato: «o questa affermazione è falsa, oppure questo è il miglior eserciziario di logica che sia mai stato scritto». Se la loro affermazione vi risulta poco comprensibile, ma avete intenzione di capirci qualcosa di più, questo eserciziario può fare al caso vostro! È uno strumento che integra ed estende un comune manuale di logica – ma che non si sostituisce ad esso, mancando la parte teorica –, ed è pensato per coloro (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  32. La concezione epistemica dell'analiticità.Alessia Marabini - 2014 - Aracne editrice.
    La rinascita negli ultimi decenni di un nutrito dibattito intorno alla nozione di analiticità dopo le critiche a suo tempo mosse da Quine alla batteria di nozioni utilizzate da Rudolf Carnap (ad esempio, postulati di significato, regole semantiche, definizioni implicite, convenzioni e stipulazioni esplicite) prende le mosse da una riflessione critica sulle argomentazioni di Quine e tenta, da un lato, di approfondire meglio il legame fra analiticità e conoscenza a priori, e, dall’altro, di capire meglio il ruolo che la definizione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  33. L’esemplarismo come teoria morale: uno sguardo critico.Michel Croce - 2017 - In Iolanda Poma (ed.), I fondamenti dell'etica. Brescia: Morcelliana. pp. 381-390.
    Il problema di determinare quali siano i fondamenti dell’etica si riflette direttamente sul dibattito tra le principali etiche normative che si è arricchito, in tempi molto recenti, della teoria morale detta “esemplarista”, proposta da Linda Zagzebski, voce illustre nel panorama della filosofia morale, della conoscenza e della religione analitiche. L’esemplarismo, come ogni altra teoria morale fondazionalista, ha a cuore la questione del fondamento, ma si distingue dalle classiche teorie fondazionaliste sfidando l’idea che tale fondamento possa essere un concetto. Infatti, Zagzebski (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  34. La logica dei processi culturali. Jürgen Habermas tra filosofia e sociologia.Luca Corchia - 2010 - Ecig.
    Al centro della riflessione della filosofia e delle scienze sociali, il concetto di cultura ha assunto uno spettro di significati difficilmente riassumibile in una definizione che non sia multidimensionale. Numerose sono le province di significato in cui tale concetto ricorre riflessivamente portando in primo piano ordini di realtà e punti di vista analitici differenziati. Oltre all’identità multiforme le analisi della cultura presentano sul piano storico un contesto di genesi prettamente moderno la cui rilevanza è crescente. Accanto alla coltivazione dello “spirito”, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  35. Giustificazionismo e passato.Pietro Salis - 2015 - In P. L. Lecis, V. Busacchi & P. Salis (eds.), Realtà, Verità, Rappresentazione. FrancoAngeli. pp. 227-46.
    La realtà del passato rappresenta uno dei principali problemi riguardanti la semantica giustificazionista proposta da Michael Dummett. L’antirealismo tipico di questa prospettiva determina una concezione del passato piuttosto controintuitiva secondo cui esso «cessa di esistere» quando non lascia tracce e testimonianze. In Truth and the Past, Dummett è tornato sulla questione abbandonando l’antirealismo sul passato con l’obiettivo di evitare questa concezione. Questa svolta rappresenta un inedito spostamento in direzione del realismo, limitato tuttavia dal netto rifiuto di aderire ad una nozione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  36. Dialogo su Jürgen Habermas. Le trasformazioni della modernità.Luca Corchia & Massimo Ampola - 2007 - ETS.
    Jürgen Habermas ha dedicato più di trent’anni dei suoi studi alle scienze sociali al fine di definire, attraverso la ricostruzione delle tradizioni di pensiero in esse presenti, un quadro teorico di riferimento che orienti i programmi della ricerca storico-sociale. Al pari dei grandi classici del pensiero sociologico, egli ha cercato di affrontare i “problemi della società nel suo insieme” esplicitando gli assunti, i metodi e gli obiettivi della teoria sociale come presupposto indispensabile per un’indagine che ampli i confini disciplinari della (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  37. Il lavoro uccide.Chiocchi Antonio - 2015 - Avellino, Italy: Associazione culturale Relazioni.
    L'insicurezza sul lavoro. Cronologie e mappe dei problemi (2006-2013).
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  38. Dalla metafisica classica all'informatica medica.Barry Smith - 2003 - In Maurizio Ferraris (ed.), Ontologia. Naples: Guida. pp. 154-159.
    In un articolo comparso sul Wall Street Journal del 13 novembre 2oi:n viene descritto il modo in cui i computer potrebbero essere utilizzati al fine di allertare i responsabili della salute pubblica in relazione ad eventuali problemi provocati dal bioterrorismo. L'autore nota come gli attacchi biologici sarebbero probabilmente contraddistinti da picchi statistici negli acquisti senza ricetta medica di rimedi per specifici disturbi di tipo comune e come i dati che riguardano tali acquisti possano essere resi disponibili immediatamente grazie agli inventari (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  39. Metafisica mostruosa.Elena Casetta - 2014 - In Elena Casetta & Valeria Giardino (eds.), Mettere a fuoco il mondo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 24-35.
    Se leggiamo tra le righe del suo lavoro, possiamo scoprire che Varzi prende i mostri molto sul serio. Troviamo, per esempio, mostri mereologici frutto della composizione non ristretta, come l’entità costituita dalla metà sinistra di questa mela e dal bracciolo di quella poltrona.10 Oppure mostri topologici dai quali una teoria mereotopologica delle nicche deve rifuggire, come le curve riempispazio di Peano e Hilbert.11 O, ancora, mostri ontologici come l’antimateria;12 le entità “inesistenti” che, come si sa, non possono esistere, dato che (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  40. Spiegazioni, omissioni e resoconti causali.Daniele Santoro - 2014 - In Elena Casetta & Valeria Giardino (eds.), Mettere a fuoco il mondo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 72-85.
    In «Mancanze, omissioni, e descrizioni negative»,55 Achille Varzi esplora le conseguenze di una forma comune di ragionamento causale, quella in cui citiamo mancanze od omissioni nel fornire una spiegazione delle cause degli eventi. Tale forma appare di comune uso nei contesti normativi del diritto, nelle spiegazioni tipiche delle scienze sociali e, più in generale, nel ragionamento ordinario. Ciò che accomuna questi casi è l’idea intuitiva secondo cui le cause possono anche consistere in eventi negativi. L’intuizione non è però metafisicamente innocua, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  41. Geometria, ragionamento e scommesse.Valeria Giardino - 2014 - In University of Urbino © Isonomia – Epistemologica (ed.), Mettere a fuoco il mondo. pp. 36-46.
    Poiché i miei interessi di ricerca si concentrano sul rapporto tra spazio e rappresentazione, nel presente articolo commenterò un lavoro di Achille C. Varzi pubblicato nel 2008 e intitolato, nella sua versione italiana, «Configurazioni, regole e inferenze». Accennerò anche a un secondo articolo scritto da Varzi e Massimo Warglien e pubblicato nel 2003, intitolato «The Geometry of Negation». Mi rivolgerò poi alla psicologia sperimentale, collegando alcuni aspetti delle osservazioni di Varzi a un articolo di Johnson- Laird del 2005 intitolato «The (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  42. La visione dinamica del mondo. Nietzsche e la filosofia naturale di Boscovich.Pietro Gori - 2007 - Neaples: La Città del Sole.
    L’analisi dei principali temi della filosofia di Nietzsche conduce all’individuazione della nozione di forza come elemento centrale delle sue riflessioni. Egli la incorpora ed utilizza filosoficamente, in periodi diversi, per la definizione di teorie centrali quali l’eterno ritorno, la volontà di potenza e il prospettivismo conoscitivo. L’assimilazione di questa nozione – come è stato osservato in passato – può essere riportata alla sua lettura nel 1873 della Theoria philosophiae naturalis del matematico Ruggero Boscovich. Attraverso una dettagliata analisi del materiale postumo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   5 citations  
  43. Il prospettivismo morale nietzscheano.Pietro Gori & Paolo Stellino - 2015 - Syzetesis (2):109-128.
    ITALIAN: Contrariamente a quanto possa suggerire una lettura superficiale, il prospettivismo di Nietzsche è limitato alla sfera teoretica solo in apparenza. Nietzsche, infatti, collega questa nozione alla propria analisi dei valori e, più in generale, alla critica della morale. Scopo del presente articolo è di presentare una disamina di quello che possiamo chiamare il "prospettivismo morale" di Nietzsche. Col preciso scopo di rispondere alla domanda relativa a quale tipo di filosofia pratica derivi dalle riflessioni di Nietzsche sul prospettivismo, concentreremo la (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  44.  75
    Frammenti da Alessandro di Afrodisia «In de generatione et corruptione» nel «Kitab al-Tasrif»: problemi di riconoscimento e di ricostruzione.Silvia Fazzo - 1999 - Documenti E Studi Sulla Tradizione Filosofica Medievale 10:195-203.
    L'esistenza del commento di Alessandro di Afrodisia al De generatione aristotelico, perduto nella versione greca e nella traduzione araba, è attestata da numerose fonti arabe, tra le quali Averroè, nel suo commento alla stessa opera. L'A. rintraccia la presenza, la tipologia e la distribuzione delle citazioni tratte dal commento di Alessandro nel Kitab al-Tasrif, un'opera del corpus alchemico attribuita a Gabir ibn Hayyan. Secondo l'A., la sezione interessata dalle citazioni assembla tre diversi tipi di testi: 1) lemmi del De generatione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   2 citations  
  45.  22
    Tassare l’Anidride Carbonica Per Ridurre il Cuneo Fiscale: Una Proposta Per la Sinistra Europea.Fausto Corvino - 2021 - Economia E Politica:1-5.
    Molti esperti concordano sul fatto che la pandemia di Covid-19 sia l'occasione giusta per iniziare a tassare l’anidride carbonica, ora che la domanda e quindi anche il prezzo dei combustibili fossili sono scesi. Tuttavia, la carbon tax continua ad essere vista con sospetto, soprattutto tra i progressisti, che temono che questa misura abbia effetti regressivi. Allo stesso tempo, i sostenitori di una carbon tax a entrate positive, che finanzi investimenti in progetti ecologici, rischiano di allarmare eccessivamente l’elettorato conservatore. In questo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  46. Literature of Islamic Awakening: An analytical Study.Abul Mufid Md Hassan - 2013 - Pratidhwani the Echo (II):01-03.
    Muhammad Wazeh Rashid al-Hasani al- Nadawi is an eminent scholar of Islamic sciences and Arabic language and literature and also a celebrated Arabic journalist in contemporary India. He belongs to a famous family of Rai- Berali (U. P.), viz. Shah Elmullah family. He is an alumnus of Darul Ulum Nadwatul Ulama, Laknow and Aligarh Muslim University, two prestigious institutions of India. He is now occupying the post of Education Secretary in Darul Ulum Nadwatul Ulama, Laknow. He is also the chief (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  47. La regola del descensus. Un esempio di procedura logica di prova nel Medioevo.Alfredo Di Giorgio - 2013 - In Alfredo Di Giorgio & Daniele Chiffi (eds.), Prova e Giustificazione. Torino TO, Italia: pp. 19-50.
    In epoca medievale si è molto discusso su alcuni concetti chiave come prova o giustificazione. La teoria della prova contenuta nei trattati di logica medievale prende il nome tecnico di consequentia, che è un tipo di ragionamento fondato sul passaggio dalla concessione (o negazione) di uno o più enunciati denominati antecedenti alla concessione (o negazione) di uno o più enunciati denominati conseguenti. Questo tipo di teoria ha avuto un correlato a livello dei singoli termini che compongono l’enunciato all'interno della teoria (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  48. Fenomenalismo e prospettivismo in Gaia scienza 354.Pietro Gori - 2010 - In Chiara Piazzesi, Giuliano Campioni & Patrick Wotling (eds.), Letture della Gaia Scienza. ETS.
    «Questo è il vero fenomenalismo e prospettivismo, come lo intendo io», scrive Nietzsche in FW 354, chiudendo una lunga riflessione sul tema della coscienza e del bisogno di comunicazione dell’uomo. Mantenendo sullo sfondo le questioni più strettamente legate alla dimensione psicologica, vorrei partire da questa dichiarazione per considerare alcuni aspetti della teoria della conoscenza di Nietzsche ed intervenire in una nuova determinazione del suo carattere prospettico. In particolare, vorrei soffermarmi sul tema del gregge umano e della specie come reale soggetto (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  49. Linguaggio e cultura del senso comune in Umano, troppo umano.Pietro Gori - 2017 - In C. Dénat P. Wotling (ed.), Humain, trop humain et les débuts de la réforme de la philosophie. Reims, France: Epuré. pp. 331-353.
    Il presente contributo muove dalle osservazioni sul linguaggio che Nietzsche svolge in Umano, troppo umano, I, § 11, con lo scopo di riflettere sulla posizione anti-realista che Nietzsche sostiene in quell’aforisma e di evidenziare il ruolo che essa svolge nelle sue più tarde considerazioni relative alla cultura occidentale e alla sua antropologia. Come si avrà modo di mostrare, la critica nietzscheana al realismo del senso comune è in linea con alcune epistemologie pragmatiste sorte tra Otto- e Novecento. Questo elemento di (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  50. Che cosa è soprannaturale?Andrea Guardo - 2013 - Itinera 6 (1):175-186.
    L'articolo discute "A Midsummer’s Night Sex Comedy", film del 1982 di Woody Allen, concentrandosi sulla dialettica tra i personaggi di Andrew (Woody Allen) e Leopold (José Ferrer) e in particolare sul loro atteggiamento nei confronti del soprannaturale. Sostengo che per comprendere appieno questa dialettica è necessario abbracciare una concezione in senso lato wittgensteiniana di che cosa vuol dire che qualcosa è soprannaturale.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
1 — 50 / 128