Results for 'storia'

104 found
Order:
  1. La storia del gatto che era sia vivo che morto.Valia Allori - 2009 - In Enrico Giannetto (ed.), Da Archimede a Majorana: la fisica nel suo divenire. Guaraldi. pp. 273-283.
    Questa è la breve storia , forse un poco romanzata, del gatto che, se non forse il più citato, è di sicuro il più bistrattato della storia della fisica e della filosofia: il gatto di Schrödinger.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  2. Il Sublime Romantico: Storia di Un Concetto Sommerso.Giovanna Pinna - 2007 - Centro Internazionale Studi di Estetica.
    That there is a connection between Romanticism and the sublime seems obvious, and it is indeed evident in the poetic, artistic, and musical production of European Romanticism as a whole. The sublime, as tension toward infinity, as elevation of the soul, and as experience of the absolute in nature, constitutes undoubtedly one of the characterizing features of the poetics of Romanticism. Much less known, however, is the theoretical reflection on the concept of the sublime, and in fact scholarship on the (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3. Storia E Teorie Dell'intenzionalità.Simone Gozzano - 1997
    The book presents the various theories of intentionality from Brentano and Husserl to present day (1997) theories on mental content, narrow and broad.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  4.  19
    Storia E Multimedia. Atti Del Settimo Congresso Internazionale/ Proceedings of the Seventh International Congress Association for History & Computing, Bologna 1992. [REVIEW]Luciano Floridi - 1995 - History and Computing 7:110-114.
    Review of F. Bocchi and P. Denley (eds.), Proceedings of the Seventh International Congress of the Association for History & Computing.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5. Saving the DSM-5? Descriptive Conceptions and Theoretical Concepts of Mental Disorders. MEDICINA & STORIA, 109-128.Elisabetta Lalumera - 2016 - Medicina E Storia 2 (9-10):109-129.
    Abstract: At present, psychiatric disorders are characterized descriptively, as the standard within the scientific community for communication and, to a cer- tain extent, for diagnosis, is the DSM, now at its fifth edition. The main rea- sons for descriptivism are the aim of achieving reliability of diagnosis and improving communication in a situation of theoretical disagreement, and the Ignorance argument, which starts with acknowledgment of the relative fail- ure of the project of finding biomarkers for most mental disorders. Descrip- tivism (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  6. Per una storia della teoria degli atti linguistici.Barry Smith - 2000 - In Stefano Besoli & Luca Guidetti (eds.), Il realismo fenomenologico. Sulla filosofia dei circoli di Monaco e Gottinga. Quodlibet. pp. 385-418.
    Provides a survey of the development of speech act theory from Aristotle through Reid and Peirce to Edmund Husserl, Anton Marty, Johannes Daubert, Adolf Reinach, and finally to Austin and Searle. A special role is played by Husserl's theory of objectifying acts (meaning, roughly, acts of naming or stating) and of the efforts by his followers to extend this theory to cover phenomena such as questioning and commanding. These efforts culminated in the work of Adolf Reinach, who developed the first (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  7. La vera storia dell'arresto di Giordano Bruno.Guido Del Del Giudice - 2018 - la Biblioteca di Via Senato (2):56-62.
    L’indagine condotta su alcuni personaggi finora rimasti nell’ombra, ma che ebbero un peso notevole, se non determinante, sul destino del filosofo, permette di ricostruire il complotto ordito dall’Inquisizione Cattolica per arrivare a mettere le mani su Giordano Bruno. La minuziosa e circostanziata ricostruzione dei fatti si integra perfettamente con altre recenti ricerche dello stesso genere.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  8.  57
    Etica economica, storia.Sergio Volodia Marcello Cremaschi, Ersilia Francesca, Giacomo Todeschini & Mario Miegge - 2006 - In Virgilio Melchiorre (ed.), Enciclopedia filosofica. Milano, Italy: Bompiani. pp. 3801-3803.
    A reconstruction of the discussion on issues of economic ethics in the Talmud, in Islamic religious, juridical and philosophical literalture, in Medieval literature, and in Reformed casuistry.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9. Diritto e storia in Kant e Hegel, Valerio Rocco Lozano, Marco Sgarbi (eds.). [REVIEW]Elisa Magrì - 2013 - Philosophical Explorations. (2):193-8.
    The review is available online on Estudos Kantianos.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10. GRAZIANO LINGUA, La storia e le forme della fine. Paure e speranze escatologiche nel Novecento [I fili del pensiero. Collana di filosofia contemporanea diretta da Gianni Vattimo e Gianni Fornero], Paravia scriptorium, Torino 2000, pp. 218. [REVIEW]Luca Bertolino - 2001 - Filosofia 52 (1):147-152.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  11.  74
    Verso una storia dell. Istorica di JG Droysen.Silvia Caianiello - 2010 - Archivio di Storia Della Cultura 23:301-328.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  12.  20
    Tra natura e storia. Sui nuovi indirizzi della Schelling-Forschung.Tommaso Mauri - 2022 - Rivista di Filosofia Neo-Scolastica 114 (1):185-193.
    The aim of this essay is to examine recent contributions to Schelling research that appeared in three miscellanies in 2020. Their common thread is Schelling’s philosophy of nature, which, because of its dynamic and processual characteristics, is considered relevant in the debate on realism, philosophy of biology and environmental ethics. In the historical-philosophical field, many contributions highlight Schelling’s debt to Kant and Spinoza and his close relationship with the Romantic movement. Lastly, the essay analyses contributions concerning the Spätphilosophie, showing how (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13. Franz Rosenzweig: storia e redenzione.Luca Bertolino & Irene Kajon (eds.) - 2018 - Mimesis.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  14. Il Meccanicismo Metafisico: Scienza, Filosofia E Storia in Nietzsche E Mach.Pietro Gori - 2009 - Il Mulino.
    Tra i numerosi autori attivi nel campo delle scienze naturali che Friedrich Nietzsche ebbe modo di conoscere nel corso della propria vita, Ernst Mach rappresenta certamente un caso significativo. La sua presenza all'interno degli scritti del filosofo è pressoché nulla, ma la comunanza dei temi trattati e la particolare affinità delle prospettive adottate in materia di teoria della conoscenza invitano ad avvicinare questi due autori e a ipotizzare un qualche tipo di influsso diretto tra loro. Ciononostante, fino ad oggi non (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  15. Un tempo oltre la storia: inconscio, après-coup e genealogia in psicoanalisi.Fabio Vergine - 2017 - L'inconscio. Rivista Italiana di Filosofia E Psicoanalisi 2018 (4):161-185.
    To the origin of psychoanalysis, in the thought of his founder, Sigmund Freud, the unconscious is properly timeless. In this work we will analyze the concept of Real in Jacques Lacan's thought, and at the same time we will try to understand the functioning of après-coup temporality on the relationship between the time of trauma and the time of symptom. Doing this, we will try to answer an essential question: if the concept of Real is the key concept of last (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  16.  9
    Cremaschi, Sergio, Breve storia dell’etica. [REVIEW]Maria Giulia Bernardini - 2014 - REF 15 (lunedì 20 ottobre 2014):1.
    La sua storia dell’etica rivitalizza il panorama delle ricostruzioni fin qui offerte, sia per la scelta delle figure sulle quali concentrarsi, sia per le modalità con le quali esse vengono messe in dialogo. Il tutto, con linguaggio accessibile anche ai neofiti, senza che una tale scelta impedisca che i più esperti di questi temi possano rinvenirvi motivi di interesse e spunti per ulteriori approfondimenti. Cremaschi, insomma, rende democratico l'accesso all'etica – risultato di certo non così facile da ottenere – (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17.  84
    Teleologie senza Spirito? Sui deficit politici della filosofia della storia di Honneth, in "Consecutio Reurum", 2, n.4, 2018, pp. 181-199.Marco Solinas - 2018 - Consecutio Rerum 2 (4):181-199.
    The aim of this paper is to show that Honneth’s philosophy of history is teleological in a narrow sense. This teleological character is problematic for the theory of the struggle for recognition, for the conception of history as such, and for the methodology of the normative reconstruction. In particular, the teleological conception gives to the theory of recognition a historical form that points out a unilateral character. Furthermore, the teleological neo-Hegelian methodology of normative reconstruction seems to adopt a too stark (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18.  16
    Sergio CREMASCHI, Breve storia dell’etica, Roma, Carocci, 2012. [REVIEW]Salvatore D'Agostino - 2012 - Lecturae - Mediaeval Sophia 212:310.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19. Claudio Cesa, Verso L'Eticità. Saggi di Storia Della Filosofia. [REVIEW]Elisa Magrì - 2015 - Hegel-Studien 48.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20.  25
    Nostri Perpetuo Memor. Per la Storia Editoriale Delle Opere di Marco Aurelio Severino.Oreste Trabucco - 2019 - Noctua 6 (1–2):451-471.
    Many of Marco Aurelio Severino’s works were published in Germany, thanks to the intercession of his pupils. The prestigious Nürnberg physician Johann Georg Volkamer was Severino’s closest pupil. A relevant manuscript letter of Severino to Volkamer sheds new light on the context of the edition of Severino’s Zootomia democritaea. The correspondence between Severino and Volkamer was firstly studied by Luigi Amabile in the Ninteenth-century, and it was fully exploited by Maurizio Torrini about a century later.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  21. L'individuo, lo Stato, la storia: il progresso nel pensiero politico di Wilhelm von Humboldt.Roberta Pasquarè - 2007 - Rivista Della Scuola Superiore Dell'economia E Delle Finanze.
    This article was originally published in January 2007 on the online version of the journal “Rivista della scuola superiore dell'economia e delle finanze”. Since the journal’s webpage does not exist anymore, I have uploaded a PDF of the article as it was published in January 2007. In questo articolo esamino l'idea humboldtiana di progresso. Più precisamente, ricostruisco come Wilhelm von Humboldt teorizzi il progresso del singolo individuo, del cittadino e del genere umano. Secondo la mia ricostruzione, l’idea humboldtiana di progresso (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22.  18
    Né Plotino, Né Fausto: La Complessità Della Comprensione E la Storia Della Filosofia.Stefano Caroti - 2022 - Noctua 9 (1):29-49.
    According to Antony Kenny, history of philosophy is a special discipline “because the link between philosophy and its history is a far closer one” – i.e. closer than the history of other disciplines. In order to promote philosophical and historico-philosophical understanding, philology is recommended as a tool against history of philosophy intended as a collection of either heroes or mistakes.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23.  61
    Carlo Natali. Il metodo e il trattato. Saggio sull’Etica Nicomachea. Roma: Edizioni di Storia e Letteratura, 2017. [REVIEW]Manuel Berrón & Matías Ezequiel Kogel - 2020 - Synthesis (la Plata) 27:e88.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  24.  16
    Roberto Mordacci, Michele Loi (a cura di), Etica e genetica. Storia, concetti, pratiche. [REVIEW]Daniela Turato - 2015 - Universa. Recensioni di Filosofia 4 (2):110-114.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  25. Sulle tracce della malinconia. Un approccio filosofico-sociale.Marco Solinas - 2009 - Costruzioni Psicoanalitiche (17):83-102.
    The essay aims to analyse the gradual historical process of the partial overlap, replacement and expansion of the theoretical paradigm of depression with respect to that of melancholy. The first part is devoted to analysing some of the central features of the multivalent thematizations of melancholy drawn up during modernity, also with relation to the spirit of capitalism (in its Weberian acceptation). This is followed by an overview of the birth of the modern category of depression, and the process that (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  26. Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intelligenza Artificiale, Guerra.Michael Richard Starks (ed.) - 2020 - Las Vegas, NV USA: Reality Press.
    L'America e il mondo sono in procinto di collassare a causa di una crescita eccessiva della popolazione, la maggior parte per il secolo scorso e ora tutto a causa di persone del terzo mondo. Il consumo di risorse e l'aggiunta di uno o due miliardi in più di 2100 crolleranno la civiltà industriale e porterà alla fame, alle malattie, alla violenza e alla guerra su scala impressionante. Miliardi moriranno e la guerra nucleare è tutt'altro che certa. In America questo è (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  27.  35
    Il posto del conflitto.Antonio Chiocchi - 1988 - Società E Conflitto 1:5-16.
    Presentazione del primo numero di "Società e conflitto - Rivista semestrale di storia, cultura e politica".
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  28. Per Lo "Spirito" Della "Revoluzione". Il Concetto di Infinito Nella Filosofia di Giordano Bruno.Stefano Ulliana (ed.) - 2012 - Www.Simplicissimus.It.
    Le argomentazioni presentate in questo testo costituiscono le conclusioni ultime e definitive di un lavoro di ricerca, che ha investito l’insieme dei "Dialoghi Italiani", riuscendo a reperire ed a far emergere quello che pare il nucleo più profondo ed importante – il vero e proprio elevato fondamento – della speculazione bruniana: la presenza attiva di un concetto triadico teologico-politico – il "Padre", il "Figlio" e lo "Spirito" della tradizione trinitaria cristiana – però riformulato attraverso il capovolgimento rivoluzionario di questa stessa (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  29. La soppressione transitoria dei peggiori diavoli della nostra natura - una recensione di 'The Better Angels of Our Nature: Why Violence Has Decliined; (Gli angeli migliori della nostra natura: perché la violenza è diminuita ) (2012) di Steven Pinker (recensione rivista nel 2019).Michael Richard Starks - 2020 - In Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intellige. Las Vegas, NV, USA: Reality Press. pp. 237-241.
    Questo non è un libro perfetto, ma è unico, e se scorri le prime 400 pagine o giù di lì, le ultime 300 (circa 700) sono un buon tentativo di applicare ciò che è noto sul comportamento ai cambiamenti sociali nella violenza e nelle maniere nel tempo. L'argomento di base è: come fa la nostra genetica a controllare e limitare il cambiamento sociale? Sorprendentemente non riesce a descrivere la natura della selezione dei parenti (idoneità inclusiva) che spiega gran parte della (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  30.  84
    Le mani morte della selezione del gruppo e la fenomenologia -Una recensione di Individualità e Intrappolamento ( Individuality and Entanglement) di Herbert Gintis 357p (2017)(recensione rivista 2019).Michael Richard Starks - 2020 - In Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intellige. Las Vegas, NV, USA: Reality Press. pp. 242-254.
    Dal momento che Gintis è un economista senior e ho letto alcuni dei suoi precedenti libri con interesse, mi aspettavo qualche più intuizione sul comportamento. Purtroppo, fa le mani morte della selezione di gruppo e della fenomenologia nei pezzi centrali delle sue teorie del comportamento, e questo invalida in gran parte l'opera. Peggio ancora, dal momento che mostra un tale cattivo giudizio qui, mette in discussione tutto il suo lavoro precedente. Il tentativo di resuscitare la selezione di gruppo da parte (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  31.  66
    Una recensione di The Murderer Next Door (L'omicida della porta accanto) di David Buss (2005)(recensione rivista 2019).Michael Richard Starks - 2020 - In Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intellige. Las Vegas,NV, USA: Reality Press. pp. 269-281.
    Anche se questo volume è un po 'datato, ci sono pochi libri popolari recenti che si occupano specificamente della psicologia dell'omicidio ed è una rapida panoramica disponibile per pochi dollari, quindi ne vale comunque la pena. Non fa alcun tentativo di essere completo ed è un po ' superficiale in alcuni punti, con il lettore che si aspetta di riempire gli spazi vuoti dai suoi molti altri libri e la vasta letteratura sulla violenza. Per un aggiornamento vedere ad esempio, Buss, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  32.  52
    Recensione di Wittgenstein's Metaphilosophy di Paul Horwich 248p (2013) (recensione rivista 2019).Michael Richard Starks - 2020 - In Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intellige. Las Vegas, NV, USA: Reality Press. pp. 49-70.
    Horwich dà una bella analisi di Wittgenstein (W) ed è uno studioso W leader, ma a mio parere, tutti non sono al di sotto di un pieno apprezzamento, come spiego a lungo in questa recensione e molti altri. Se non si capisce W (e preferibilmente anche Searle) allora non vedo come si possa avere più di una comprensione superficiale della filosofia e del pensiero di ordine superiore e quindi di tutti i comportamenti complessi (psicologia, sociologia, antropologia, storia, letteratura, società). (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  33.  20
    The coincidentia oppositorum in Cusanus (1401–1464), Lanza del Vasto (1901–1981) and beyond.Antonino Drago - 2010 - Epistemologia 33:305-328.
    Nella storia della metafisica è stato un grande problema come chiarire l’idea della coincidentia oppositorum (la coincidenza degli opposti) di Cusano, il quale è riconosciuto comunque da Cassirer come il primo epistemologo del pensiero moderno, in particolare come colui che ha saputo conquistare l’infinito alla mente umana. Dopo alcuni secoli, ha avuto una grande importanza una idea simile a quella di Cusano, la dialettica di Hegel, la quale aggiunge una negazione ad una prima frase negata per ottenere una sintesi (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  34. Proposta di nuovi simboli per la Mereologia Formale.Pierluigi Graziani - 2014 - In Elena Casetta & Valeria Giardino (eds.), Mettere a fuoco il mondo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 106-111.
    La storia della nascita, utilizzo e declino delle notazioni scientifiche costituisce un’area di indagine importante che può aiutare le nostre analisi del pensiero scientifico e la sua evoluzione. […] this history constitutes a mirror of past and present conditions in mathematics which can be made to bear on the notational problems now confronting mathematics. The successes and failures of the past will contribute to a more speedy solutions of the notational problems of the present times.Questa storia, ovviamente, coinvolge (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  35. Oltre la fisica normale. Interpretazioni alternative e teorie non standard nella fisica moderna.Isabella Tassani, Gino Tarozzi, Alessandro Afriat, Gennaro Auletta, Stefano Bordoni, Marco Buzzoni, Claudio Calosi, Vincenzo Fano, Alberto Cappi, Giovanni Macchia, Fabio Minazzi & Arcangelo Rossi (eds.) - 2013 - ISONOMIA - Epistemologica.
    Nella sua straordinaria opera scientifica, Franco Selleri si è sempre opposto alla rinuncia alla comprensione della struttura della realtà e della natura degli oggetti fisici, che egli considera come l’elemento caratterizzante delle principali teorie della fisica del Novecento e che è stata stigmatizzata da Karl Popper come tesi della “fine della strada in fisica”. Sin dalla fine degli anni ’60, egli ha sviluppato quella riflessione critica nei confronti delle teorie fondamentali della fisica moderna, in particolar modo della teoria delle particelle (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  36. L'Ultima Civetta.Marcos Wagner Da Cunha (ed.) - 2018 - São Paulo, SP, Brasil: Marcos Wagner da Cunha.
    Romanzo filosofico sui generis, la cui struttura narrativa viene tessuta da racconti interconnessi, sempre pieni di intense passioni da mettere in discussione non solo i limiti tra fantasia e fatto, ma la nozione stessa di realtà. Suo denso tessuto psicologico è vividamente simbolico e tocca aspetti davvero profondi dell'esistenza umana. Il titolo è un riferimento alla "Civetta di Minerva" del filosofo tedesco GW Hegel, su cui lui afferma che solo quando le civiltà si avvicinano al loro decadimento finale, alla loro (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  37. L'impronta dell'inutilità. Dalla teleologia di Aristotele alle genealogie di Darwin (pdf: Introduzione).Marco Solinas - 2012 - ETS.
    The book aims to offer a contribution to the historiographical and conceptual reconfiguration of the evolutionary revolution in the light of the centuries-old tenets of the Aristotelian biological tradition. Darwin’s breakthrough constitutes a thorough overturning of the fixist, essentialist and teleological framework created by Aristotle, a framework still dominant in the 17th Century world of Harvey and Ray, as well as Galileo, and then hegemonic until Linnaeus and Cuvier. This change is exemplified in the morphological analysis of useless parts, such (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  38. Elementi per una teoria critica delle regressioni.Marco Solinas - 2014 - Società Degli Individui 17 (51):141-152.
    The essay aims to offer a critical theory of psychosocial processes of regressive and depressive type. The Author starts by discussing the determining influence attributed to social suffering in the framework of the moral grammar of social struggle outlined by Axel Honneth, then he offers an analysis of the regressive reactions activate by disrespect experiences. The Author discusses some important points of Walter Benjamin’s philosophy of history, in particularly Benjamin’s critique of traditional concept of progress, and the determining role attributed (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  39. E Pluribus Unum: gli Stili del Pensiero Scientifico.Luca Sciortino - 2016 - Prometeo 133 (34):22-29.
    Differenti sono i modi di conoscere che sono emersi nel corso della storia umana. Ian Hacking ha proposto una nozione, quella di "stile di pensiero" ("style of reasoning"), che fornisce un modello per caratterizzarli ed esaminare la loro genesi e il loro sviluppo. L'articolo mette in luce alcune implicazioni di questa nozione concernenti l'evoluzione del nostro sapere.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  40. Dialogo su Jürgen Habermas. Le trasformazioni della modernità.Luca Corchia & Massimo Ampola - 2007 - ETS.
    Jürgen Habermas ha dedicato più di trent’anni dei suoi studi alle scienze sociali al fine di definire, attraverso la ricostruzione delle tradizioni di pensiero in esse presenti, un quadro teorico di riferimento che orienti i programmi della ricerca storico-sociale. Al pari dei grandi classici del pensiero sociologico, egli ha cercato di affrontare i “problemi della società nel suo insieme” esplicitando gli assunti, i metodi e gli obiettivi della teoria sociale come presupposto indispensabile per un’indagine che ampli i confini disciplinari della (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  41. Logic and Existence: Deleuze on the “Conditions of the Real”.Daniel W. Smith - 2011 - Chiasmi International 13:361-377.
    Logique et existenceDeleuze à propos des « conditions du réel »Pour Deleuze, l’un des problèmes fondamentaux d’une théorie de la pensée est de savoir comment la pensée peut quitter la sphère du possible pour penser le réel, c’est-àdire pour penser l’existence elle-même. La position du réel semble être hors du concept. Des pré-kantiens comme Leibniz approchaient ce problème par le biais de la distinction entre vérités d’essence et vérités d’existence, alors que des post-kantiens comme Maimon l’approchaient par la distinction entre (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  42. Ernst Mach dal punto di vista storico-critico.Pietro Gori - 2018 - In Ernst Mach tra scienza e filosofia. Pisa: pp. 11-31.
    L'articolo si propone di accostarsi alla figura di Ernst Mach seguendo la stessa metodologia storico-critica da lui utilizzata. Essa permette di contestualizzarne la figura e l'opera in un momento significativo della storia della filosofia occidentale, ma anche di ridefinire alcuni concetti fondamentali del suo pensiero. Scopo ulteriore della ricerca è di osservare da una diversa prospettiva la questione relativa al valore filosofico del lavoro epistemologico di Mach, mostrando come esso possa essere affermato senza bisogno di uscire dai confini da (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  43.  49
    Review of Giorgio Manzi, Homo Sapiens. [REVIEW]Luca Sciortino - 2006 - 2R – Rivista di Recensioni Filosofiche 1:28-41.
    Il libro "Homo Sapiens" (Il Mulino) di Giorgio Manzi propone un viaggio attraverso la storia naturale dell’uomo in quanto specie animale. Questa recensione analizza le strategie di comunicazione della scienza dell'autore individuandone pregi e difetti.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  44.  48
    Elementi per una teoria critica delle regressioni.Marco Solinas - 2014 - Società Degli Individui 17 (3):141-151.
    The essay aims to offer a critical theory of psychosocial processes of regressive and depressive type. The Author starts by discussing the determining influence attributed to social suffering in the framework of the moral grammar of social struggle outlined by Axel Honneth, then he offers an analysis of the regressive reactions activate by disrespect experiences. The Author discusses some important points of Walter Benjamin’s philosophy of history, in particularly Benjamin’s critique of traditional concept of progress, and the determining role attributed (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  45.  86
    Diritti e civiltà, special issue of the journal Jura Gentium.Elisa Orrù (ed.) - 2011 - Firenze: Jura Gentium Journal.
    l volume di Gustavo Gozzi "Diritti e civiltà. Storia e filosofia del diritto internazionale (Bologna, il Mulino, 2010) ha a nostro avviso colmato una lacuna importante nel panorama filosofico-giuridico italiano. Si tratta infatti della prima pubblicazione in lingua italiana che, da un punto di vista insieme storico e filosofico, affronta in modo sistematico lo sviluppo del diritto internazionale dall’età moderna ai giorni nostri. Questo primato è già un eccellente motivo per discutere Diritti e civiltà. Ma c’è di più. Una (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  46. La figura della madre nei romanzi di Moravia e nelle trasposizioni cinematografiche. La madre autoritaria de La Noia tra Moravia e Damiano Damiani.Luca Corchia - 2015 - The Lab’s Quarterly 16 (4):37-67.
    Il breve saggio si propone di esaminare la centralità della figura materna nell’opera di un ingegnoso costruttore di storie della letteratura italiana del Novecento: Alberto Moravia. La scelta dell’Autore nasce dalla rilevanza della tematica nella sua opera, in cui peraltro è quasi sempre assente il punto di vista femminile delle “voci” delle donne. Ciò sembra paradossale e questa circostanza è di grande interesse critico. In particolare, a dispetto delle interpretazioni più canoniche, secondo cui Moravia – negli scritti realizzati tra il (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  47. Realismi: una mappa concettuale.Cesare Cozzo - 1994 - In P. Donatelli L. Floridi (ed.), Filosofia analitica 1993. Roma, Italy: Lithos. pp. 53-71.
    Chi ha l'abitudine di sfogliare le riviste filosofiche sa che "metafisica" non è più una parola che scotta. I maestri dell'inizio del secolo (gli empiristi logici sono l'esempio più tipico) identificarono la metafisica con il non-senso e usarono la parola come un marchio di infamia. Non mancavano precedenti nella storia della filosofia. Ma oggi gli allievi di quei maestri preferiscono rifarsi ad un uso diverso, meno fazioso, del termine per indicare con esso un'indagine filosofica, che non solo non deve (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  48. Ernst Mach tra scienza e filosofia.Pietro Gori (ed.) - 2018 - Pisa: ETS.
    Ernst Mach (1838-1916) è stato una figura di riferimento per la cultura scientifica e filosofica tardo-ottocentesca e dei primi decenni del Novecento. Le sue ricerche in fisica e psicologia, così come il lavoro epistemologico che emerge dalle pagine di opere quali La meccanica nel suo sviluppo storico-critico e Conoscenza ed errore, hanno influito notevolmente su molti autori a lui contemporanei. In questi testi, Mach delinea una concezione antimetafisica del pensiero scientifico e una concezione biologico-evolutiva della conoscenza umana che si ritrovano (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  49. La Genealogia della morale. Letture e interpretazioni.Pietro Gori, Bruna Giacomini & Fabio Grigenti (eds.) - 2015 - ETS.
    La Genealogia della morale si presenta al lettore come un compatto ma articolato crocevia di temi e di problematiche del pensiero di Friedrich Nietzsche. L'opera è certo caratterizzata da una particolare unità tematica, ma è al tempo stesso ricca di spunti che offrono accessi a questioni di non secondaria importanza e che, nel loro complesso, definiscono la trama di un pensiero che manifesta la propria ricchezza e originalità al lettore più accorto. Di tale ricchezza si è cercato di rendere conto (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  50. Il concetto di modernità in Jürgen Habermas. Un indice ragionato.Luca Corchia - 2008 - The Lab's Quarterly 9 (2):396-419.
    Nella Premessa al "Discorso filosofico della modernità" (1985) Habermas scrive, in maniera enfatica, che il tema, ricco di sfaccettature, della “modernità come progetto in-compiuto” segna l’inizio la sua riflessione e dagli anni ’80 “non gli ha dato più pace”. In effetti, la “modernità” si presenta come un “oggetto d’analisi obbligato” anche solo dal punto di vista del necessario auto-chiarimento disciplinare. È con la formazione delle società moderne che si differenziano come “forme del sapere specialistico”, la scienza politica, l’economia politica, l’antropologia (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
1 — 50 / 104