Results for 'Storia della biologia'

541 found
Order:
  1. Recensione: Telmo Pievani, Introduzione Alla Filosofia Della Biologia[REVIEW]Luca Ferrero - 2006 - 2R 2:1-11.
    Il volume di Pievani costituisce la più estesa ed aggiornata presentazione in lingua italiana del dibattito filosofico sulla biologia evoluzionistica. Il libro non presuppone alcuna conoscenza specialistica né in filosofia né in biologia, e perciò può essere letto con profitto anche dai non specialisti (un occasionale ricorso ad un dizionario di biologia può essere utile per la definizione di alcuni termini tecnici). Per il suo carattere introduttivo, si presta ad essere utilizzato come testo nei corsi universitari di (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  2. L'impronta dell'inutilità. Dalla teleologia di Aristotele alle genealogie di Darwin (pdf: Introduzione).Marco Solinas - 2012 - ETS.
    The book aims to offer a contribution to the historiographical and conceptual reconfiguration of the evolutionary revolution in the light of the centuries-old tenets of the Aristotelian biological tradition. Darwin’s breakthrough constitutes a thorough overturning of the fixist, essentialist and teleological framework created by Aristotle, a framework still dominant in the 17th Century world of Harvey and Ray, as well as Galileo, and then hegemonic until Linnaeus and Cuvier. This change is exemplified in the morphological analysis of useless parts, such (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  3. L'impronta dell'inutilità. Il tramonto delle cause finali nell'impianto evoluzionistico.Marco Solinas - 2009 - Leussein (3/6):127-145.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  4.  69
    Review of Jan-Christoph Heiliger (ed.), Naturgeschichte der Freiheit. [REVIEW]Marco Solinas - 2008 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica (54):496-498.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  5. Per una storia della teoria degli atti linguistici.Barry Smith - 2000 - In Stefano Besoli & Luca Guidetti (eds.), Il realismo fenomenologico. Sulla filosofia dei circoli di Monaco e Gottinga. Quodlibet. pp. 385-418.
    Provides a survey of the development of speech act theory from Aristotle through Reid and Peirce to Edmund Husserl, Anton Marty, Johannes Daubert, Adolf Reinach, and finally to Austin and Searle. A special role is played by Husserl's theory of objectifying acts (meaning, roughly, acts of naming or stating) and of the efforts by his followers to extend this theory to cover phenomena such as questioning and commanding. These efforts culminated in the work of Adolf Reinach, who developed the first (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  6. Claudio Cesa, Verso L'Eticità. Saggi di Storia Della Filosofia. [REVIEW]Elisa Magrì - 2015 - Hegel-Studien 48.
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  7.  24
    Le origini della soggettività e le radici della crisi: Adorno e De Martino tra storia e antropologia.Eleonora Piromalli - 2014 - Leussein 7 (3):151-155.
    L’articolo istituisce un confronto tra Ernesto de Martino e Theodor W. Adorno: due studiosi che, vissuti nella stessa epoca travagliata e formatisi nella tradizione del pensiero dialettico hegeliano e marxiano, pongono entrambi al centro delle loro più significative ricerche la questione dell’origine storica del sé individuale. Vengono quindi indagate le affinità nelle motivazioni storico-sociali che portano i due autori ad affrontare il tema della genesi storico-antropologica della soggettività; i parallelismi nel modo in cui essi determinano il costituirsi dell’io (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  8. GRAZIANO LINGUA, La storia e le forme della fine. Paure e speranze escatologiche nel Novecento [I fili del pensiero. Collana di filosofia contemporanea diretta da Gianni Vattimo e Gianni Fornero], Paravia scriptorium, Torino 2000, pp. 218. [REVIEW]Luca Bertolino - 2001 - Filosofia 52 (1):147-152.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  9.  39
    Teleologie senza Spirito? Sui deficit politici della filosofia della storia di Honneth, in "Consecutio Reurum", 2, n.4, 2018, pp. 181-199.Marco Solinas - 2018 - Consecutio Rerum 2 (4):181-199.
    The aim of this paper is to show that Honneth’s philosophy of history is teleological in a narrow sense. This teleological character is problematic for the theory of the struggle for recognition, for the conception of history as such, and for the methodology of the normative reconstruction. In particular, the teleological conception gives to the theory of recognition a historical form that points out a unilateral character. Furthermore, the teleological neo-Hegelian methodology of normative reconstruction seems to adopt a too stark (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  10. Per Lo "Spirito" Della "Revoluzione". Il Concetto di Infinito Nella Filosofia di Giordano Bruno.Stefano Ulliana (ed.) - 2012 - Www.Simplicissimus.It.
    Le argomentazioni presentate in questo testo costituiscono le conclusioni ultime e definitive di un lavoro di ricerca, che ha investito l’insieme dei "Dialoghi Italiani", riuscendo a reperire ed a far emergere quello che pare il nucleo più profondo ed importante – il vero e proprio elevato fondamento – della speculazione bruniana: la presenza attiva di un concetto triadico teologico-politico – il "Padre", il "Figlio" e lo "Spirito" della tradizione trinitaria cristiana – però riformulato attraverso il capovolgimento rivoluzionario di (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  11. Sulle tracce della malinconia. Un approccio filosofico-sociale.Marco Solinas - 2009 - Costruzioni Psicoanalitiche (17):83-102.
    The essay aims to analyse the gradual historical process of the partial overlap, replacement and expansion of the theoretical paradigm of depression with respect to that of melancholy. The first part is devoted to analysing some of the central features of the multivalent thematizations of melancholy drawn up during modernity, also with relation to the spirit of capitalism (in its Weberian acceptation). This is followed by an overview of the birth of the modern category of depression, and the process that (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  12.  40
    Benvenuti all'inferno sulla Terra: Bambini, Cambiamenti climatici, Bitcoin, Cartelli, Cina, Democrazia, Diversità, Disgenetica, Uguaglianza, Pirati Informatici, Diritti umani, Islam, Liberalismo, Prosperità, Web, Caos, Fame, Malattia, Violenza, Intelligenza Artificiale, Guerra.Michael Richard Starks - 2020 - Las Vegas, NV USA: Reality Press.
    L'America e il mondo sono in procinto di collassare a causa di una crescita eccessiva della popolazione, la maggior parte per il secolo scorso e ora tutto a causa di persone del terzo mondo. Il consumo di risorse e l'aggiunta di uno o due miliardi in più di 2100 crolleranno la civiltà industriale e porterà alla fame, alle malattie, alla violenza e alla guerra su scala impressionante. Miliardi moriranno e la guerra nucleare è tutt'altro che certa. In America questo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  13. Modelli dinamici per le scienze sociali. Razionalità (limitata), interazione, aspettative.Gian-Italo Bischi - 2012 - In Vincenzo Fano, Enrico Giannetto, Giulia Giannini & Pierluigi Graziani (eds.), Complessità e Riduzionismo. pp. 14-26.
    Nel corso del Novecento l’uso dei modelli matematici, che si era già rivelato così utile in fisica e ingegneria, è stato introdotto, talvolta con difficoltà non trascurabili, anche in discipline tradizionalmente considerate poco adatte ad un simile approccio, quali l’economia, la sociologia, la biologia. Un percorso che inizia prendendo a prestito molte delle idee e dei modelli della fisica, tanto che nel discorso inaugurale dell’anno accademico 1901-1902 all’Università di Roma il grande fisico matematico Vito Volterra (1860- 1940) pronunciava (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  14. La storia del gatto che era sia vivo che morto.Valia Allori - 2009 - In Enrico Giannetto (ed.), Da Archimede a Majorana: la fisica nel suo divenire. Guaraldi. pp. 273-283.
    Questa è la breve storia , forse un poco romanzata, del gatto che, se non forse il più citato, è di sicuro il più bistrattato della storia della fisica e della filosofia: il gatto di Schrödinger.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  15.  93
    Schede-Giovanni Pico della Mirandola, Apologia. L'autodifesa di Pico di fronte al Tribunale dell'Inquisizione, a cura di Paolo Edoardo Fornaciari.Andrea Suggi - 2011 - Rivista di Storia Della Filosofia 66 (3):589.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  16. D'holbach, Boulanger E Le Scienze Della Terra.Giovanni Cristani - 2000 - Rivista di Storia Della Filosofia 3.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  17.  64
    Verso una storia dell. Istorica di JG Droysen.Silvia Caianiello - 2010 - Archivio di Storia Della Cultura 23:301-328.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  18. Socrate e Freud. Due psicoterapie a confronto, in "Kykéion. Semestrale di idee in discussione", 8 , pp. 105-116.Marco Solinas - 2002 - Kykéion. Semestrale di Idee in Discussione 8:105-116.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  19. La sublimazione dell'eros. La "Repubblica" e Freud.Marco Solinas - 2007 - Chronos 25 (1):69-92.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  20. Lo strabismo dello storico (fra gli antichi e noi). Intervista teorico-biografica. A cura di Marco Solinas.Mario Vegetti & Marco Solinas - 2008 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica 21 (3):529-568.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  21. Review of Elena Pulcini, Invidia. La passione triste. [REVIEW]Marco Solinas - 2012 - Iride: Filosofia e Discussione Pubblica (65):200-201.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  22. La figura della madre nei romanzi di Moravia e nelle trasposizioni cinematografiche. La madre autoritaria de La Noia tra Moravia e Damiano Damiani.Luca Corchia - 2015 - The Lab’s Quarterly 16 (4):37-67.
    Il breve saggio si propone di esaminare la centralità della figura materna nell’opera di un ingegnoso costruttore di storie della letteratura italiana del Novecento: Alberto Moravia. La scelta dell’Autore nasce dalla rilevanza della tematica nella sua opera, in cui peraltro è quasi sempre assente il punto di vista femminile delle “voci” delle donne. Ciò sembra paradossale e questa circostanza è di grande interesse critico. In particolare, a dispetto delle interpretazioni più canoniche, secondo cui Moravia – negli scritti (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  23. Verso una nuova editio minor della Metafisica di Aristotele.Silvia Fazzo - 2015 - Chôra 13:253-294.
    I. Introduzione. I.1. Un’editio minor come sfida aperta. I.2 Per una più selettiva eliminatio. II.1 Sulla storia del problema : l’eredità del XIX secolo (Brandis 1823, Christ 1885, Gercke 1892) nelle edizioni del XX (Ross 1924, Jaeger 1957). II.2. Studi recenti : la necessità di un superamento. II.3. Lo stemma di riferimento : Harlfinger (1979). II.4. L’applicazione dello stemma nel libro Alpha edito da Primavesi. II.5. La revisione dello stemma, proposta per Kappa e Lambda (2009, 2010). II.6. La reazione (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  24. Dialogo Su Jürgen Habermas. Le Trasformazioni Della Modernità.Luca Corchia & Massimo Ampola - 2007 - ETS.
    Jürgen Habermas ha dedicato più di trent’anni dei suoi studi alle scienze sociali al fine di definire, attraverso la ricostruzione delle tradizioni di pensiero in esse presenti, un quadro teorico di riferimento che orienti i programmi della ricerca storico-sociale. Al pari dei grandi classici del pensiero sociologico, egli ha cercato di affrontare i “problemi della società nel suo insieme” esplicitando gli assunti, i metodi e gli obiettivi della teoria sociale come presupposto indispensabile per un’indagine che ampli i (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  25.  30
    Paul Alsberg, Das Menschheitsrätsel: critica all'antropologia della carenza e Körperausschaltung (2008).Guido Cusinato - 2008 - FrancoAngeli.
    In questo contributo del 2008 si dimostra, attraverso un confronto con le posizioni di Max Scheler, che Alsberg con il disimpegno corporeo (Körperausschaltung) non mira a esonerare l’organismo (nel senso della Entlastung di Gehlen). Per Alsberg l’evoluzione sociale avviene attraverso utensili, ma l’utensile non si limita a essere un’appendice del corpo, bensì rappresenta una logica estranea a quella del corpo. La Körperausschaltung è il killer del corpo. L’errore di Spencer è quello di non comprendere che un’evoluzione basata su utensili (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  26. La Genealogia della morale. Letture e interpretazioni.Pietro Gori, Bruna Giacomini & Fabio Grigenti (eds.) - 2015 - ETS.
    La Genealogia della morale si presenta al lettore come un compatto ma articolato crocevia di temi e di problematiche del pensiero di Friedrich Nietzsche. L'opera è certo caratterizzata da una particolare unità tematica, ma è al tempo stesso ricca di spunti che offrono accessi a questioni di non secondaria importanza e che, nel loro complesso, definiscono la trama di un pensiero che manifesta la propria ricchezza e originalità al lettore più accorto. Di tale ricchezza si è cercato di rendere (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  27.  31
    Tertium datur. Per una voce pura della filosofia. [REVIEW]Fabio Vergine - 2017 - Kasparhauser. Rivista di Cultura Filosofica 1.
    Nel suo "Il canone minore", Rocco Ronchi descrive il tentativo compiuto da quelle figure, sovente eretiche del pensiero rispetto a quello che l’autore individua come canone maggiore, che nel corso della storia della filosofia hanno pensato davvero l'immanenza dell’assoluto o, che è lo stesso, l’univocità dell’essere sul piano degli enti di natura. Nell’esigenza fondamentalmente speculativa e per ciò stesso anti-moderna della filosofia, ciò che si dà a vedere quale dato immediato dell’intuizione è un'equivalenza solo apparentemente innocua, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  28.  45
    La Struttura Logica Della Coscienza.Michael Richard Starks - 2020 - Las Vegas, NV USA: Reality Press.
    È mia contesa che la tabella dell'intenzionalità (razionalità, coscienza, mente, pensiero, linguaggio, personalità, etc.) che figura in primo piano qui descrive più o meno accuratamente, o almeno serve come euristica per, come pensiamo e ci comportiamo, e quindi comprende non solo la filosofia e la psicologia, ma tutto il resto (storia, letteratura, matematica, politica ecc.). Si noti in particolare che l'intenzionalità e la razionalità come io (insieme a Searle, Wittgenstein e altri) lo vedono, include sia il sistema linguistico deliberativo (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  29. Il Meccanicismo Metafisico: Scienza, Filosofia E Storia in Nietzsche E Mach.Pietro Gori - 2009 - Il Mulino.
    Tra i numerosi autori attivi nel campo delle scienze naturali che Friedrich Nietzsche ebbe modo di conoscere nel corso della propria vita, Ernst Mach rappresenta certamente un caso significativo. La sua presenza all'interno degli scritti del filosofo è pressoché nulla, ma la comunanza dei temi trattati e la particolare affinità delle prospettive adottate in materia di teoria della conoscenza invitano ad avvicinare questi due autori e a ipotizzare un qualche tipo di influsso diretto tra loro. Ciononostante, fino ad (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   3 citations  
  30. Il significato della vita: come valurare una civiltà.Barry Smith - 2013 - In Philippe Nemo & Jean Petitot (eds.), Storia del liberalismo in Europa. Rubbettino. pp. 1225-1234.
    In what respects is Western civilization superior or inferior to its rivals? In raising this question we are addressing a particularly strong form of the problem of relativism. For in order to compare civilizations one with another we would need to be in possession of a framework based on principles of evaluation which would be acceptable, in principle, to all human beings. Morality will surely provide one axis of such a framework (and we note in passing that believers in Islam (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  31.  23
    Teorie dello Stato e della democrazia.Eleonora Piromalli, Stefano Petrucciani & Giorgio Cesarale - 2015 - In Stefano Petrucciani (ed.), Storia del marxismo, vol. 3. Roma: Carocci. pp. 51-96.
    L'articolo presenta una ricostruzione delle principali teorie dello Stato di area marxista: da Ralph Miliband, a Louis Althusser, a Nicos Poulantzas, fino agli approcci di William Domhoff, di Claus Offe e di Juergen Habermas, per finire con la teoria neomarxista di Jacques Bidet.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  32.  15
    Michael Mann: Le fonti del potere sociale.Eleonora Piromalli - 2016 - Milano-Udine: Mimesis.
    La teoria del potere di Michael Mann è una delle prospettive più influenti nell’ambito della ricerca sul potere contemporanea. La sua grande carica innovativa è data dal modello teorico che Mann elabora nella sua opera più ampia e conosciuta, The Sources of Social Power: le relazioni di potere succedutesi nella storia umana possono essere ripercorse e spiegate sulla base delle quattro categorie costituite dal potere ideologico, economico, militare e politico. Grazie a questa chiave analitica Mann offre risposte empiricamente (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  33.  53
    Una popolazione sana, virtuosa e felice. Malthus dalla morale sessuale all’etica della procreazione.Sergio Volodia Marcello Cremaschi - 2012 - In M. Loi & Roberto Mordacci (eds.), Etica e genetica. Storia, concetti e pratiche. Milano: Bruno Mondadori. pp. 3-22.
    I argue that Malthus’s Essay on Population is more a treatise in applied ethics than the first treatise in demography. I argue also that, as an ethical work, it is a highly innovative one. The substitution of procreation for sex as the focus makes for a drastic change in the agenda. what had been basically lacking in the discussion up to Malthus’s time was a consideration of human beings’ own responsibility in the decision of procreating. This makes for a remarkable (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  34.  56
    Machiavelli e la doppia fondazione della dottrina dei conflitti sociali.Giovanni G. Balestrieri - 2010 - La Cultura: Rivista di filosofia, letteratura, storia 48 (3).
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  35. De sensu agente (De rebus naturalibus liber XXIII). Edición de José Manuel García Valverde.Giacomo Zabarella - forthcoming - Rivista di Storia Della Filosofia.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  36. Ernst Mach dal punto di vista storico-critico.Pietro Gori - 2018 - In Ernst Mach tra scienza e filosofia. Pisa: pp. 11-31.
    L'articolo si propone di accostarsi alla figura di Ernst Mach seguendo la stessa metodologia storico-critica da lui utilizzata. Essa permette di contestualizzarne la figura e l'opera in un momento significativo della storia della filosofia occidentale, ma anche di ridefinire alcuni concetti fondamentali del suo pensiero. Scopo ulteriore della ricerca è di osservare da una diversa prospettiva la questione relativa al valore filosofico del lavoro epistemologico di Mach, mostrando come esso possa essere affermato senza bisogno di uscire (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  37. Proposta di nuovi simboli per la Mereologia Formale.Pierluigi Graziani - 2014 - In Elena Casetta & Valeria Giardino (eds.), Mettere a fuoco il mondo. © ISONOMIA – Epistemologica, University of Urbino. pp. 106-111.
    La storia della nascita, utilizzo e declino delle notazioni scientifiche costituisce un’area di indagine importante che può aiutare le nostre analisi del pensiero scientifico e la sua evoluzione. […] this history constitutes a mirror of past and present conditions in mathematics which can be made to bear on the notational problems now confronting mathematics. The successes and failures of the past will contribute to a more speedy solutions of the notational problems of the present times.Questa storia, ovviamente, (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  38. Hume, Motivation and “the Moral Problem”.Charles R. Pigden - 2007 - Rivista di Storia Della Filosofia 62 (3):199-221.
    Hume is widely regarded as the grandfather of emotivism and indeed of non-cognitivism in general. For the chief argument for emotivism - the Argument from Motivation - is derived from him. In my opinion Hume was not an emotivist or proto-emotivist but a moral realist in the modern ‘response-dependent’ style. But my interest in this paper is not the historical Hume but the Hume of legend since the legendary Hume is one of the most influential philosophers of the present age. (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  39. Realismi: una mappa concettuale.Cesare Cozzo - 1994 - In P. Donatelli L. Floridi (ed.), Filosofia analitica 1993. Lithos. pp. 53-71.
    Chi ha l'abitudine di sfogliare le riviste filosofiche sa che "metafisica" non è più una parola che scotta. I maestri dell'inizio del secolo (gli empiristi logici sono l'esempio più tipico) identificarono la metafisica con il non-senso e usarono la parola come un marchio di infamia. Non mancavano precedenti nella storia della filosofia. Ma oggi gli allievi di quei maestri preferiscono rifarsi ad un uso diverso, meno fazioso, del termine per indicare con esso un'indagine filosofica, che non solo non (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  40. Luciano Bazzocchi, L'Albero del Tractatus. Genesi, forma e raffigurazione dell 'opera mirabile di Wittgenstein'. [REVIEW]Daniele Mezzadri - 2011 - Rivista di Storia Della Filosofia 66 (4):805.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  41. Ontologia e metafisica.Achille C. Varzi - 2002 - In Franca D’Agostini & Nicla Vassallo (eds.), Storia della Filosofia Analitica. Einaudi. pp. 81-117.
    A critical survey of topics that play a central role in contemporary analytic ontology and metaphysics, including, identity, persistence through time, the problem of universals, the notion of ontological commitment, and the boundary between semantic issues and metaphysics proper.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark   1 citation  
  42. Einstein's Revolution: Reconciliation of Mechanics, Electrodynamics and Thermodynamics.Rinat M. Nugayev - 2000 - Physis.Rivista Internazionale Di Storia Della Scienza (1):181-207.
    The aim of this paper is to make a step towards a complete description of Special Relativity genesis and acceptance, bringing some light on the intertheoretic relations between Special Relativity and other physical theories of the day. I’ll try to demonstrate that Special Relativity and the Early Quantum Theory were created within the same programme of statistical mechanics, thermodynamics and Maxwellian electrodynamics reconciliation, i.e. elimination of the contradictions between the consequences of this theories. The approach proposed enables to explain why (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  43.  68
    Le implicazioni metafilosofiche del darwinismo.Fabio Sterpetti - 2016 - In E. Gagliasso, F. Morganti & A. Passariello (eds.), Percorsi evolutivi. Lezioni di filosofia della biologia. Milano MI, Italia: pp. 31-47.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  44.  73
    Un'arte inconfutabile. La difesa dell'astrologia nella "Tetrabiblos" di Tolomeo.Silvia Fazzo - 1991 - Rivista di Storia Della Filosofia 46 (2):213.
    This analysis of Ptolemy's Teatriblos deals with how the social and cultural role of astrology changed between lì and III century a D.: from a practice hard fought, although successful, to a generally accepted branch of knowledge. In Ptolemy's treatise astrology is shown to be not a science but an art: a techne" fallible but not controvertible. As the basis for such a project of reforming common opinion about astrol¬ogy, we find a quiet yielding attitude toward sceptical antidogmatism, and a (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  45. Frege, Kant e le Vorstellungen.Gabriele Tomasi & Alberto Vanzo - 2006 - Rivista di Storia Della Filosofia 61 (supplement):227-238.
    Gottlob Frege criticized Kant's use of the term "representation" in a footnote in the Foundations of Arithmetics. According to Frege, Kant used the term "representation" for mental images, which are private and incommunicable, and also for objects and concepts. Kant thereby gave "a strongly subjectivistic and idealistic coloring" to his thought. The paper argues that Kant avoided the kind of subjectivism and idealism which Frege hints in his remark. For Kant, having "Vorstellungen" requires the capacity of synthesis, by virtue of (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  46.  77
    Logic and Existence: Deleuze on the “Conditions of the Real”.Daniel W. Smith - 2011 - Chiasmi International 13:361-377.
    Logique et existenceDeleuze à propos des « conditions du réel »Pour Deleuze, l’un des problèmes fondamentaux d’une théorie de la pensée est de savoir comment la pensée peut quitter la sphère du possible pour penser le réel, c’est-àdire pour penser l’existence elle-même. La position du réel semble être hors du concept. Des pré-kantiens comme Leibniz approchaient ce problème par le biais de la distinction entre vérités d’essence et vérités d’existence, alors que des post-kantiens comme Maimon l’approchaient par la distinction entre (...)
    Download  
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  47.  49
    Ruoli delle scuole pubbliche a Milano nel cinquecento.Silvia Fazzo - 1998 - Rivista di Storia Della Filosofia 4.
    Edition of newly discovered 'Ruoli' of Public Schools (scuole del Broletto, later called 'Scuole Palatine) in the XVIth c. Milan.
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  48. Societing, Heritage e Marketing. I musei aziendali: due casi di studio.Luca Corchia (ed.) - 2015 - Pisa: Arnus University Books.
    Negli ultimi decenni i sociologi ed economisti hanno sottolineato come il mondo del consumo sia sempre più caratterizzato dalle componenti culturali, sociali ed emotive. La marca cessa di essere semplice depositaria di benefit tangibili e performance oggettive ed estende il dominio all’area dei valori, delle relazioni e dei sentimenti. Adattandosi ai cambiamenti comunicativi il marketing si è arricchito di nuove strategie che la letteratura identifica con il temine “non convenzionali”: il market environment, il market niche, la client relationship, le competences (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  49. Il concetto di Dio dopo Auschwitz. Hans Jonas e la Gnosi.Fabio Fossa - 2014 - Pisa PI, Italia: ETS.
    Il pensiero di Hans Jonas è comunemente inteso nel segno di una netta reazione all’interpretazione gnostica del sé e del mondo. Egli si dedicò allo studio della gnosi dalla metà degli anni venti fino al secondo dopoguerra, e il frutto delle sue ricerche è raccolto nei due volumi di Gnosi e spirito tardoantico (1934, 1964). Questa lettura polemica della sua filosofia è davvero in grado di rendere conto dei rapporti che la proposta jonasiana, come filosofia della (...) e etica della responsabilità, intrattiene con le strutture caratteristiche del mito gnostico? Attraverso una approfondita analisi de Il concetto di Dio dopo Auschwitz, momento nel quale l’approccio unitario della filosofia jonasiana è più evidente, possono essere ritrovati i segni di un confronto positivo con la gnosi. Anche i caratteri del pensiero gnostico, dunque, concorrono a guidare la ricerca di Hans Jonas verso i temi propri della sua riflessione matura. (shrink)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
  50. Ernst Mach tra scienza e filosofia.Pietro Gori (ed.) - 2018 - Pisa: ETS.
    Ernst Mach (1838-1916) è stato una figura di riferimento per la cultura scientifica e filosofica tardo-ottocentesca e dei primi decenni del Novecento. Le sue ricerche in fisica e psicologia, così come il lavoro epistemologico che emerge dalle pagine di opere quali La meccanica nel suo sviluppo storico-critico e Conoscenza ed errore, hanno influito notevolmente su molti autori a lui contemporanei. In questi testi, Mach delinea una concezione antimetafisica del pensiero scientifico e una concezione biologico-evolutiva della conoscenza umana che si (...)
    Download  
    Translate
     
     
    Export citation  
     
    Bookmark  
1 — 50 / 541